Pubblicità

Feticismo (128255)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 61 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco 40

Sono un ragazzo di 40 anni ed e' dall'eta' di 14 anni che ho scoperto di provare attrazione per i calzini, mi provocano una sorta di eccitazione nel vederli indossati su altri individui o su me stesso, ne compero parecchi non riesco a farne a meno. Il problema e' che sono sposato da 8 anni e non ho mai avuto il coraggio di svelarlo a mia moglie per paura che una cosa del genere la potesse sconvolgere e anche per vergogna mia (non nego che sulla mia sfera sessuale questa cosa mi pesa). La cosa strana e' che mia moglie, pur notando la quantità di calzini nel cassetto, non mi abbia mai chiesto niente; magari in quel caso avrei presso il coraggio di parlagli del mio problema. Ringraziandovi anticipatamente vi prego di aiutarmi.

Caro Marco, la storia raccontata denuncia una tua focalizzazione su calzini che ricoprono parti del corpo come i piedi. L'eccitazione provata è una parafilia non altrimenti specificata che si chiama parzialismo. Per togliere vergogna e dubbi sul modo in cui vivi questa situazione ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta per far emergere le motivazioni di questa tua azione che spesso risale al periodo infantile. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 14/11/08

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

Disturbo Schizotipico di Perso…

L'individuo con Disturbo Schizotipico di Personalità presenta tratti di stranezza, eccentricità, così come un marcato e persistente isolamento sociale. Il dist...

News Letters

0
condivisioni