Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

feticismo (46451)

on . Postato in Sessualità | Letto 176 volte

Enrico, 39anni (14.12.2001)

La mia Storia: Sono da sempre timido e moto emotivo; nella mia famiglia mi sono sempre sentito solo, anche se mai maltrattato. Penso di aver sviluppato un notevole lato intellettuale per supplire ad una emotività non vissuta nelle relazioni. Sono attratto dai piedi femminili maleodoranti, ano, vulva, che amo leccare; dagli odori del corpo non lavato; amo osservare la defecazione e la minzione; i seni grossi con grossi capezzoli, da maltrattare un po'. Ma queste preferenze non mi impediscono, se assenti, di avere una normale soddisfazione sessuale, né sono da me ossessivamente ricercate. E' normale tutto ciò, o si tratta di perversione, e nel caso come posso intervenire? Grazie.

Se le sue preferense sessuali non la "soffocano" eccessivamente, ossessionandola ed impedendole di avere una vita di relazione appagante, non vedo la necessità di intervenire; nel caso contrario, una psicoterapia è senz'altro indicata per esaminare il problema ed andare a rintracciare le cause inconsce del suo disturbo ( che, per inciso, sembra essere, a livello diagnostico, una perversione.)

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

matrimonio, figli, amante (151…

tosca, 35     Sono una donna sposata da solo un anno, ma la relazione dura da circa 10 anni. ...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

News Letters