Pubblicità

Feticismo dei collant e sandali con tacchi a spillo (60804)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 60 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Paolo, 34 anni, 30.12.2002

Salve! io sono un ragazzo di 34 anni, ho una relazione amorosa regolare e stabile ma da moltissimo tempo, circa 17 anni amo indossare collant e sandali con i tacchi a spillo, li indosso e mi masturbo... mi piace moltissimo! mi capita spesso quando per un po non faccio l'amore con la mia ragazza e quando lei non indossa collant x me... credo di essere un feticista... ma voi pensate posso essere qualcosa di più? grazie

Caro Paolo nel tuo caso dobbiamo parlare di travestitismo.
Il travestitismo è una deviazione sessuale più frequente nell'uomo che nella donna, caratterizzata dalla ricerca abituale o esclusiva dell'eccitamento e del piacere sessuale attraverso il travestimento con indumenti del sesso opposto.
Alcuni travestiti sono al limiti del transessualismo, benché molti siano uomini sposati che si comportano in maniera decisamente maschile nella vita quotidiana. Il travestitismo si associa, spesso, ad un'omosessualità latente ed è in relazione con il feticismo.
Le manifestazioni iniziano generalmente durante l'infanzia e l'adolescenza. Per alcuni studiosi le cause sono da ricercarsi nel comportamento dei genitori che non accettano il sesso del figlio mentre, per altri, è una "elemosina d'amore" quell'amore che il soggetto non ha avuto durante l'infanzia.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

News Letters

0
condivisioni