Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Feticismo dei piedi ( 010265)

on . Postato in Sessualità | Letto 3 volte

Fabrizio, 22 anni

Salve sin dall'infanzia ho avuto sempre una particolare attenzione per i piedi delle donne, mi attirava il loro odore e la loro forma! Col avanzare della tecnologia e di internet in particolare dove il sesso lo si puo' trovare in mille forme variegate pronte a soddisfare ogni capriccio del consumatore,scoprii di non essere l'unico al mondo come pensavo ma che addirittura esistevano gia' all'epoca diversi siti che trattavano dell'argomento.Oggi, a distanza di anni da quella scoperta sono diventato completamente dipendente dal scaricare video trattanti l'argomento e nonostante sia un ragazzo molto piacente e che ho avuto diverse ragazze nella mia vita, preferisco dopo un giorno di studio, starmene a casa davanti al computer a masturbarmi piuttosto che magari cercare come i miei amici di avere rapporti con delle ragazze!Cio' ovviamente mi ha sempre ferito profondamente...
Avendo passato quest'anno all'estero per studio mi sono un pò allontanato dai vizi in rete e finalmente con una ragazza ho perso la verginita' con una prestazione abbastanza deludente in quanto mi mancava l'erezione e inoltre ho scoperto un'altra verita' agghiacciante: sembra che solo i piedi riescano a eccitarmi quando li passo sul mio pene,ma al momento dell'atto sessuale l'eccitazione sparisce nel nulla!
Credevo di essere guarito da questa patologia ma tornato in italia a casa mi sono reso conto che ero soltanto peggiorato.Ora vado alla ricerca spasmodica di nuovi video da scaricare conscio ma impotente all'idea che fa male alla mia mente e alla mia personalità perche' non riesco ad avere relazioni con le donne, nè sessuali nè sentimentali.So che la soluzione sta in me e che devo smetterla di cercare piacere nella masturbazione ma il fatto è che qui in italia il feticismo sembra considerato ancora come una deviazione e quindi ho paura di parlarne con gli amici perche' si prenderebbero gioco di me.Io invece trovo in questa parte del corpo qualcosa che mi attrae artisticamente oltre che sessualmente,voglio rendere questa passione come se fosse una marcia in più immediatamente prima dell'atto sessuale

Gentile Fabrizio, tecnicamente una parafilia (ovvero ciò che comunemente si chiama perversione)si definisce tale quando è l'unico modo attraverso il quale si può raggiungere il piacere. Non ci sono, almeno nel campo della psicologia o della sessuologia, giudizi di valore o morali a riguardo, e non è questione di accettazione da parte della società, ma riguarda lo stare bene con sé stessi. Al di là della condanna morale, della vergogna, mi sembra che il suo problema principale è che la sua fissazione per i piedi le impedisce di avere dei rapporti sia sessuali che sentimentali soddisfacenti.
Cercare di reprimere i suoi istinti non le sarà di aiuto, temo. Piuttosto dovrebbe esaminare l'ipotesi di fare una psicoterapia, per comprendere a fondo il suo problema, e magari anche per risolverlo. Questo non vuol dire che i piedi non la interesseranno più, ma solo che riuscirà a trovare interessante anche il resto del corpo di una donna, e ad avere un rapporto sessuale completo e soddisfacente.
Auguri.

( risponde la dott.ssa Leone Serena )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale l...

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’...

News Letters