Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Gay perchè... (104604)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 14 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anonimo88 18

Salve, vi scrivo per esporvi un caso che ritengo abbastanza complesso! Ho 18 anni sono un ragazzo carino, piacente a
molti! Io però, ho scelto di essere gay...!! Il motivo?? Beh perchè non sono dotato ( 12 cm), questo in me ha scaturito una paura nella relazione con il sesso femminile.. relazione che vorrei avere ma non ci riesco perchè temo di essere deriso.. perchè si sa alle donne piacciono gli "uomini".. veri..!! Ora la domanda che lei si fa è, e allora perchè Gay?? Beh io non lo so, però in tutti quei rapporti omosessuali che ho avuto ho scelto di assumere il ruolo di "passivo"...proprio per questo problema... é un problema che mi sta uccidendo... che scaturisce anche una scarsa autostima di me stesso... Io spero che lei possa aiutarmi, anche una parola, un consiglio, mi sarebbero molto utile!! Aspetto con ansia la vostra risposta, e nell'attesa vi porgo i miei saluti i più sinceri!!

Caro anonimo, purtroppo da quello che scrivi non si riesce a capire l’unica cosa veramente importante nella scelta dell’orientamento sessuale: ovvero se gli uomini ti piacciano o no. Credo che sia questa la cosa più importante, in una scelta simile. Se ti piacciono le donne, ma hai rapporti sessuali con gli uomini solo perché non ti senti all’altezza, si potrebbe azzardare l’ipotesi che la tua scelta sia puramente difensiva. Oltretutto non mi sembra che ti faccia star bene. L’unico consiglio che posso darti è di consultare uno psicoterapeuta; credo tu abbia bisogno di fare un percorso verso la chiarezza, di acquisire un livello maggiore di autostima, prima di poter fare una vera scelta del tuo orientamento sessuale. Auguri

(risponde La dott.ssa Serena Leone)

Pubblicato in data 19/06/07

<
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Sorella cattiva (1525386993641…

Mary, 36     Chiedo un consiglio, come affrontare una situazione che mia sorella, anni 30, ha creato. ...

Crisi di nervi (1525262146654)

LISA, 31     Sono sposata e con una bimba di 3 anni... premetto che con mio marito le cose non sono andate mai molto bene da subito dopo il matri...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Catalessia

Detta anche catalessi, è uno stato patologico, ad esordio improvviso e che si protrae per brevi o lunghi periodi, in cui vi è una sospensione dei movimenti volo...

News Letters

0
condivisioni