Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Identità sessuale (009655)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 17 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Elisabetta, 15 anni

Spero che questa mia richiesta d'aiuto non venga sottovalutata perchè è da tanto che desidererei parlare con uno psicologo perchè penso sia l'unico possa aiutarmi e darmi una spiegazione valida del mio comportamento in quest'ultimo periodo.
Premetto che,vivo in un contesto familiare abbastanza sereno,ho dei genitori che continuano a darmi dei sani valori e li ringrazierò per sempre per questo ma io,nonostante questo,ho commesso qualcosa qualche mese fa,che sicuramente non rientra negli insegnamenti che i miei mi hanno sempre dato.
Questa estate ho conosciuto una nuova amica,3anni più grande di me,a cui mi sono legata tantissimo e da cui mi sono sentita stranamente attratta e la cosa è stata reciproca fino a che,non siamo arrivate a baciarci e più volte!io sono convinta di non essere omosessuale perchè non mi attraggono le ragazze ma con lei è accaduto.
Come mai solo con lei?che attrazione è stata?premetto che mi piaceva molto caratterialmente e che se fosse stato un ragazzo me ne sarei innamorata,penso.
Le voglio tutt'ora molto bene e non per ciò che c'è stato ma per quello che è.Non so che pensare e sopratutto non capisco perchè è accaduto!tra l'altro ora sto con un ragazzo che è venuto a saperlo e litighiamo spesso per questo,dice che le faccio schifo e anche lui vorrebbe sapere il perchè l'ho fatto,penso anch'io che capendolo,potrei rispondere a tanti altri miei perchè...Spero potrete darmi una risposta...in ogni caso grazie... Elisabetta

L'adolescenza è la fase di transizione più drammatica nella vita di una persona comprendendo cambiamenti nella fisiologia, nell'immagine corporea, nello sviluppo cognitivo, nelle pulsioni sessuali, nelle emozioni e nello sviluppo psico-affettivo.
Le pulsioni sessuali in questa fase possono generare molta confusione. All'inizio dell'adolescenza, tra i 10-15 anni, la maggior parte dei giovani affronta i mutamenti emozionali e fisici della pubertà, verso i quali è intensamente preoccupato, subendo rapide e ampie oscillazioni dell'umore.
L'uscita dal riferimento genitoriale è accompagnata da uno spostamento di legami emozionali verso altri adulti ma soprattutto verso il gruppo dei pari.
Si formano amicizie strette con coetanei dello stesso sesso, che possono comportare una sperimentazione sessuale. Un'ipotesi a questo comportamento è che la figura dello stesso sesso genera meno ansie. L'avvicinamento al sesso opposto avviene più avanti, dai 15 anni in su.
Circa un quarto degli adolescenti è consapevole di un certo grado di sentimenti omosessuali e gran parte di essi, per lo più maschi, attua comportamenti omosessuali ma la maggioranza di questi sviluppa un orientamento sessuale etero.
Come vedi quello che ti è successo non ha niente di eccezionale, rientri nella percentuale che fa questo tipo di esperienze. L'eccezionalità sta nel fatto che siamo un popolo di bacchettoni, nelle scuole si introducono nuovi insegnamenti ma per quanto riguarda la sessualità zero o poco più lasciando i ragazzi completamenti spiazzati su tutto ciò che riguarda la sfera sessuale.
Vi suggerisco di leggere insieme qualche pubblicazione sulla determinazione della sessualità e sull'orientamento sessuale.
Auguri

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

La Psicoterapia Psicodinamica…

La prestigiosa rivista “The American Journal of Psychiatry” ha pubblicato nuovi dati meta-analitici che confermano come l'efficacia della psicoterapia psicodina...

Le parole della Psicologia

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. Le complicanze mediche più frequenti, tutt...

Sindrome di Stoccolma

Con l'espressione Sindrome di Stoccolma si intende un particolare stato di dipendenza psicologica e/o affettiva che si manifesta in alcuni casi in vittime di ep...

Odio

Sentimento antitetico all'amore, caratterizzato dal desiderio durevole di danneggiare o distruggere uno specifico oggetto che può essere anche il proprio Sé o l...

News Letters

0
condivisioni