Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Identità sessuale (080329)

on . Postato in Sessualità | Letto 5 volte

Andrea, 22 anni

Salve sono un ragazzo di 22 anni che da sempre ha avuto dubbi sulla sua identità sessuale. Premesso che non ho mai avuto nessun tipo di esperienza sessuale vengo ad esporre il mio problema. In pratica, io non provo attrazione fisica per le donne mentre per gli uomini si. Però non nascondo che ho un mio ideale di donna ben preciso, e guardandomi in giro non la trovo.
So che non posso inseguire chimere però se devo avere una relazione amoroso e sessuale con una donna lei mi deve piacere, ed in giro donne che mi attirano non ce ne sono. Invece di ragazzi della mia età me ne piacciono un sacco.
Un altro fattore di dubbio è dato dal fatto che con le donne riesco a relazionarmi meglio che con gli uomini. In passato ho avuto occasione di poter avere rapporti sessuali con donne ma mi sono rifiutato perchè, sembra paradossale, ma ogni
volta mi veniva da ridere! Inoltre ho sentito dire ed ho letto che causa dell'omosessualità, se per me si tratta di questo, è data dal non avere a vuto un buon rapporto col padre...io non è come se non lo avessi mai avuto un padre....
Questo è tutto, spero che potiate aiutarmi a fare chiarezza perchè sono molto angosciato da tutto ciò.
Grazie per l'attenzione

Caro Andrea, l'omosessualità non è una malattia per la quale vadano cercate cause nell'infanzia, nella genetica o altrove. L'omosessualità è semplicemente una scelta di orientamento, ed è normale esattamente quanto lo è l'eterosessualità.
Mi rendo conto che lei possa sentirsi angosciato, in questa società la situazione è ancora molto arretrata, e per chi ha dei dubbi sul proprio orientamento sessuale ci sono sicuramente dei problemi. Ma non sono insormontabili. Io non posso dirle se lei è o non è omosessuale, posso soltanto dirle che l'ideale di donna che lei ha creato dentro di sé potrebbe essere frutto di condizionamenti sociali e culturali, posso dirle che può scoprire il proprio orientamento solo sperimentandosi. Qualunque cosa scopra, non c'è bisogno di sentirsi angosciato, essere sé stesso, capire cosa vuole, sono cose che lei deve prima di tutto a sé. Se non riesce a fugare i propri dubbi da solo, può rivolgersi ad uno psicologo, sicuramente l'aiuterà a fare un po' di chiarezza.
Molti auguri

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in...

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

News Letters