Pubblicità

Identità sessuale (102932)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 74 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anonimo 18

All'età di 11-12 anni ho incominciato ad avere le prime fantasie sessuali, facendo anche uso di pornografia e sperimentando un po' tutto. Finchè non mi sono reso conto di avere una predilezione verso lo stesso sesso ed è così incominciata una lotta interiore, terminata quando mi sono accettato gay, solo un paio di anni fa, ma ultimamente ho una confusione in testa. Se vedo una donna è come se qualcosa mi attirasse, ma al contempo provo disgusto per la cosa, ciò sta facendo emergere dubbi sulla mia omosessualità. Ho provato a dare spiegazioni di ogni genere: mancanza di esperienze con altre persone (mai avuto un fidanzato/a, rapporti e mai baciato nessuno), possibilità del fatto che venissi preso in giro da piccolo sull'essere gay abbia influito in qualche modo, data la mia bassa autistima e grande considerazione verso ciò che mi dicono gli altri, addirittura anche l'essere poco impegnato che può aver portato la mia testa a pensare aqualche pensiero trasgressivo. è normale tutto questo?

Caro Anonimo. Come prima cosa ti consiglio di mettere sempre il nome poichè per avere stima e dignità personale non bisogna temere ciò che siamo.Rispondendo alla domanda, posso consigliarti di iniziare una psicoterapia psicodinamica per capire quale sono le tue interiorita inconsce prima ancora di definire il tuo orientamento sessuale.Visto la giovane età probabilmente la confusione impera nei tuoi pensieri, pensa che l'omosessualità è in tutti noi, fa parte del nostro sistema psicologico, quindi prima di definire il tuo orientamento fai un percorso come consigliato e vedrai crescere la tua autostima. Auguri

(Risponde il Dott.. Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 01/10/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

Sindrome dell’arto fantasma

 "Se togli a un uomo la gamba destra, anche a distanza di anni, ci saranno giorni in cui ti dirà che sente la gamba stanca, sì, la destra, gli farà male, p...

News Letters

0
condivisioni