Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Identità sessuale (73776)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 22 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sara 21anni, 4.07.2004

Ho 21 e sono fidanzata da 3 anni e sono innamorata del mio ragazzo.ma soffro di una sorta di ansia credo, che mi porta ad aver paura di essere attratta dal genere femminile, di poter diventare bisessuale e ne ho veramente paura.
Tutto è comiciato girando canali in tv e ho visto 2 donne che si stavano baciando e ci sono rimasta male perchè nn mi ha dato fastidio, ne schifo.
Ora,per lavoro mi trovo ogni giorno a contatto con donne ma nn mi sono mai sentita attratta sessualmente da loro. semmai può essere sfuggico un apprezzamento come si fanno sempre tra donne , se è una ragazza è bella lo diciamo chiaramente senza problemi.
A volte riesco a razionalizzare questi pensieri , ma altre volte no e l'ansia prende il sopravvento e ho delle vere crisi...
la mia domanda è questa una donna può provare attrazione per altre donne pur rimanendo eterosessuale, o per forza si deve sfociare nella bisessualità?
Cioè può accadere una volta nella vita...e... ho qualcosa di strano o solo io ho questi pensieri??? grazie

Cara Sara lo smarrimento provato nel constatare che guardare due donne fare sesso non ti procura nessun tipo di fastidio è imputabile alla tua giovane età.
Gli individui con identità omo o bisessuale durante la crescita, infanzia - prima adolescenza, avvertono una serie di segnali consistenti in impulsi, sensazioni ed emozioni che li portano a dubitare della regolarità del loro orientamento sessuale.
Tuttavia bisogna tenere presente che ciò può accadere anche a soggetti che non hanno nessun problema reale di questo tipo.
Questa insicurezza è tipica dell'adolescenza in quanto in questa fase della vita avvengono una moltitudine di cambiamenti che rendono precari tutti gli equilibri raggiunti in precedenza.
Lo stare bene con un coetaneo dello stesso sesso e ricercarne la vicinanza può generare nel soggetto adolescente la paura che dietro questa predilezione si nasconda una deviazione dell'orientamento sessuale.
Da come hai esposto il caso mi sembra di poter ipotizzare che quello che ti è successo ti colloca nel secondo gruppo: Il non aver provato disgusto, anzi forse una certa eccitazione, davanti ad una situazione che ritenevi disdicevole ha fatto vacillare le tue sicurezze sessuali.
Come tu stessa affermi è la prima volta che trovi sensuale un corpo di donna ma questo ti è capitato vedendo una scena erotica ed è questo aspetto che devi prendere in considerazione.
Una persona sana, con una buona risposta sessuale e non condizionata da tabù è facile che si lasci coinvolgere eroticamente sia da una fantasia, sia da una scena sessuale che esuli dal canonico rapporto eterosessuale tra due partners, senza per questo essere diversa.
In conclusione esperire occasionalmente emozioni e sensazioni ritenute fuori dai canoni fa parte della natura umana, importante è saper dare agli eventi il giusto valore. Auguri
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Totale disinteresse sessuale (…

Tabata, 41     Ho sempre avuto un rapporto ludico con il sesso. ...

Non starò autosabotando la mia…

Luna313, 31     Salve, fra qualche mese compirò 32 anni e ciò mi atterrisce, mi crea un'ansia indicibile. ...

Signorina (1527419268970)

Laura, 20     Salve, ho un problema di coppia e di famiglia. Ho conosciuto un ragazzo 5 mesi fa e sento di essermene innamorata. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

News Letters

0
condivisioni