Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Impotenza (107109)

on . Postato in Sessualità | Letto 5 volte

Anonimo 27

Salve, da alcuni anni ormai ho un problema che mi assilla: l'assenza di erezioni. Esse non compaiono più neanche quando dovrebbero verificarsi normalmente (eccitazione, masturbazione, la mattina presto). Questa situazione imbarazzante esercita un'influenza negativa sulla mia vita e sul mio stato d'animo, soprattutto perchè essa compromette la possibilità di interagire con l'altro sesso: la paura di non riuscire ad avere rapporti sessuali mi rende molto timido ed impacciato nei confronti delle ragazze. L'anno scorso, dopo una lunga meditazione, decisi finalmente di rivolgermi al mio medico di famiglia, il quale collegò il mio problema allo stress determinato dallo studio (in quell'anno, fino al mese di luglio, avevo superato soltanto un esame). Rimasi insoddisfatto di questa diagnosi, essendo convinto che la radice del mio male sia da ricercare altrove: attualmente sono laureato, ma il mio malessere persiste. A distanza di circa un anno, vorrei di nuovo recarmi dal dottore, ma vari fattori (l'imbarazzo, la possibilità che i miei genitori vengano a conoscenza del problema - mio padre ha intuito qualcosa e con lui ho anche parlato, ma in maniera molto superficiale -, la mia giovane età e, soprattutto, il fatto di essere ancora vergine a 27 anni) mi inducono a desistere da questo mio forte desiderio di aiuto. Con la speranza di ricevere al più presto una vostra preziosa risposta, vi ringrazio anticipatamente.

Quando ci sono dei problemi di erezione, di solito, la prima cosa che si fa è escludere che ci siano delle problematiche di tipo fisico. In genere, quando l’assenza di erezione non coinvolge il momento del risveglio (quello in cui ci sono erezioni spontanee) si escludono possibili cause fisiche. Ma a quanto mi scrive, lei non ha erezioni spontanee, il che mi fa pensare che potrebbero esserci altre componenti oltre allo stress, che sì è determinante in problematiche di questo genere, ma non in grado di causare una mancanza totale di erezione. Comprendo la sua vergogna, ma mi rendo anche conto che per lei sia molto importante risolvere questo problema; e per farlo, credo che abbia bisogno di un aiuto specifico, che forse il medico di base non sarebbe in grado di darle. Per questo le consiglio di rivolgersi ad un andrologo, che è lo specialista più adatto a lei. Se ci fosse bisogno anche di un aiuto psicologico, può comunque chiedere consiglio a lui. Molti auguri.

(risponde la Dott.ssa Serena Leone)

Pubblicato in data 22/10/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

La danza, da passione a ladra …

Francesca, 29     Buongiorno,all'età di 7 anni ho iniziato a frequentare un corso di danza classica, amatoriale, da quel momento non ho mai più s...

Madre con disturbo narcisistic…

emcla, 32     Dopo diversi anni di quella che riconosco essere una dipedenza affettiva mi sono trovata a leggere del disturbo narcisistico di per...

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

News Letters