Pubblicità

Impotenza (121196)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 320 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lorena 50

Salve, sono una donna sposata da 30 anni molto felicemente. Negli ultimi 6 mesi mio marito ha grossi problemi di erezione. I suoi recenti esami del sangue non rivelano nessun problema fisico, circolazione regolare, diabete pure. Inutile dire che ci sono problemi nell'affrontare la situazione, anche perchè io mi sento molto responsabile della cosa. Mio marito è una persona molto buona che spesso si fa mettere i piedi in testa da chi lo circonda (non da me, spero) e da quando io ho rimarcato questa cosa il problema si è manifestato in maniera forte. In parole povere io gli ho detto chiaramente che "non ha le palle". Penso di averlo offeso, ma io non voglio che la gente lo sfrutti senza riconoscimento. Ha 60 anni, ha mantenuto col suo lavoro fratelli, soci e colleghi, adesso sono stanca. Non voglio fare la psicologa, non è il mio lavoro. Per questo vorrei il vostro consiglio. Spero in una risposta, grazie.

 Cara Lorena, la mancata erezione può essere un disturbo provocato da più fattori, in questo caso eliminato il problema fisiologico non rimane che affrontare quello da stress, relazionale e psicologico. Il marito può avere in questo frangente problemi gestionali o relazionali che lo stressano e non pensa minimamente alla sessualità, quindi necessita osservare e verificare se con qualche giorno di riposo tutto rientra nella normalità. Se il problema dovesse perdurare consiglio di rivolgersi ad uno psicoterapeuta sessuologo. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 11/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Complesso di Edipo

Il nome deriva dalla leggenda di Edipo, re di Tebe, che, inconsapevolmente, uccide il padre Laio e sposa la madre Giocasta. Nella teoria psicoanalitica, indica...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in etologia da Konra...

News Letters

0
condivisioni