Pubblicità

Intimità (154559)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 41 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sara 26

Salve, da qualche mese a questa parte ho problemi a stare in intimità con il mio ragazzo. Sto con lui lo amo e ci stò bene ma da qualche mese non riesco più a stare in intimità ,il contatto troppo intimo (oltre ai baci e abbracci) mi irrita e ne ho il rifiuto, premetto ke prima di stare con questo ragazzo ho avuto una convivenza veramente difficile con un altro ragazzo (che ho avuto la forza di interrompere).Poi ho conosciuto il mio nuovo ragazzo e con lui stò bene, fa di tutto per aiutarmi, e i primi mesi  andava tutto bene poi all'improvviso ho iniziato a bloccarmi, senza un perchè, un motivo particolare, io stò così male.

 

 


Cara Sara,il tema di fondo è probabilmente l' approfondimento e il legame e il corpo è diventato il luogo in cui portare il malessere e forse leggerlo e saperlo elaborare.Il dolore rimosso emerge spesso quando meno ci si aspetta ed, anche se pare che il mare del tempo copra tutto, alla fine i resti del naufragio emergono.Devi raccoglliere i frammenti e saperli riordinare dando un senso a cose che non lo hanno avuto veramente con la capacità oggi non solo di allontanarti da quello che è successo, ma crescendo dall'esperienza. La paura è un'emozione sana di difesa, occorre corazzarsi però non dal dolore e dal timore di riprovarlo, ma da quello che lo ha creato veramente.



(Risponde la Dott.ssa Lucia Bosa)

Pubblicato in data 22/06/2011
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Identificazione

L’identificazione è quel processo psicologico, attraverso il quale un individuo assume una o più caratteristiche di un altro soggetto, modificandosi parzialme...

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

News Letters

0
condivisioni