Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Io e il dottore ( 15551)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 27 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Laura, 30 anni

Buongiorno, ho un problema, da circa un anno da cui non riesco ad uscire. Sono sposata da 9 anni senza nesun grosso problema, ho due bambini uno di 6 anni e uno di 12 mesi. Dalla nascita dell'ultimo bimbo ho cominciato a provare una forte attrazione per il mio medico, lo stesso che mi ha seguito nelle due gravidanze e che continua ad essere a tutt'ora il mio ginecologo privato. La cosa molto strana è che da parte sua non c'è mai stato alcun atteggiamento che avrei potuto fraintendere, inoltre ha il doppio dei miei anni ed a me gli uomini troppo grandi non mi sono mai interessati, nelle sue visite periodiche è sempre stato molto corretto non si è mai preso alcuna libertà nei miei confronti eppure io sogno in continuazione di fare l'amore con lui.dall'ultimo parto ho fatto due visite da lui ed ho cercato di fare finta di nulla,non lasciando intendere quello che provavo sperando che col tempo sarebbe passato tutto;invece a distanza di un anno, devo andare al controllo e la situazione non è cambiata. Io non vedo l'ora di rivederlo ma sono combattuta dal fatto di parlargli di questo problema o no. Vorrei un vostro consiglio ed anche una vostra opinione su come sia stato possibile che me ne sia innamorata così disperatamente visto l'età e visto che i nostri contatti sono sempre stati così radi.

Salve, è possible che lei abbia idealizzato questa persona e che in realtà le sensazioni che prova verso di lui sono rispetto ad un suo ideale di uomo che lui rappresenta per lei.
Vi può forse essere una relazione rispetto al fatto che essendo il suo ginecologo, apparentemente la vostra è una relazione "intima", nel senso non fisico ovviamente. Più che parlarne con lui, provi lei a riflettere su che cosa rappresenta per lei questa persona e quali ideali maschili che lei cerca in un uomo lui incarna.

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o narcisisti...

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

News Letters

0
condivisioni