Pubblicità

Lievi disturbi sessuali (116544)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 51 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Stefano Ferrazza 39

Salve ho sempre riscontrato che nei primi rapporti sessuali con un nuovo partner non riesco mai a raggiungere l'erezione per poter fare la penetrazione, ma in seguito a due-tre incontri il problema rientra e non si presenta più permettendomi una vita sessuale normale. Volevo sapere se è un comportamento normale e se posso risolvere questa lieve disfunzione fin da subito nei primi incontri sessuali. Non so se sia un problema psicologico, ma preciso, che per quanto ne possa sapere, di non avere nessun'altro problema sessuale o devianza alcuna ritenendomi una persona normalissima. Quando si presenta il problema lo vivo con tranquillità e senza preoccupazioni o traumi da prestazioni.

Gentile Stefano, è molto probabile che quando si trova in contatto intimo con una persona che non conosce ancora bene, si sviluppi in lei una lieve ansia da prestazione. Magari lei non la riconosce come tale, in quanto non ha un consapevole vissuto di ansia, però è possibile che nel suo corpo si crei questa condizione, non riconosciuta ad un livello mentale. Mi sembra tuttavia di capire che per lei questo non sia un problema di particolare entità, penso quindi che possa risolverlo facilmente prestando attenzione alle sue emozioni e cercando di mantenere la calma quando le si presenta la possibilità di un incontro con un nuovo partner. Auguri.

(risponde la Dott.ssa Serena Leone)

 

Pubblicato in data 23/04/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Confabulazioni

La confabulazione è un sintomo frequente in alcune malattie psichiatriche, dovuto alla falsificazione dei ricordi. Questa sintomatologia clinica è mostrata da ...

News Letters

0
condivisioni