Pubblicità

Mancanza di desiserio tra coniugi (100326)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 371 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Stefania 34

Caro Dottore, io e mio marito siamo sposati da quasi 7 anni (dopo un fidanzamento di 9) e abbiamo una bimba di 15 mesi. Da quando l'abbiamo procreata abbiamo smesso di avere rapporti in quanto ho avuto una gravidanza a rischio e precedentemente un aborto spontaneo, per cui abbiamo deciso (e ci è stato imposto)dal ginecologo di astenerci. Poi è nata la nostra splendida bambina, non potevamo credere che alla fine, dopo innumerevoli sofferenze lei c'era davvero tra noi. Abbiamo provato entrambi una felicità enorme. Bè da quando è nata che non riusciamo a ritagliarci del tempo per stare insieme solo noi due. La sera siamo stanchi morti e la mattina siamo sempre in ritardo (dovuto alle continue alzate notturne a cui ci sottopone la bimba a causa di risvegli notturni o perchè sta mettendo i denti, oppure perchè sta male....!!!) Il sabato e la domenica c'è sempre qualcosa da fare o ne approfittiamo per dormire, anche se la bimba si sveglia sempre molto presto la mattina (7.00) e la sera se non sono le 22/22.30 non riusciamo a farla dormire. Quando eravamo fidanzati non eravamo comunque una coppia passionale e il sesso lo facevamo davvero in modo molto sporadico. Lo stesso da sposati. Non ci siamo mai posti il problema, e lo facevamo davvero raramente. Infatti ci abbiamo messo moltissimo per procreare, nonostante ci eravamo prefissati delle date per seguire l'ovulazione....tanto che alla fine ne eravamo quasi annoiati o era diventata una forzatura. Il problema è che ora non riusciamo a riprendere neanche quella piccola dose di intimitàGrazie in anticipo per la risposta.

Salve stefania, i problemi di cui lei mi parla sono molto frequenti nelle coppie che hanno avuto da poco dei figli, infatti l'assetto della coppia viene totalmente sconvolto da questa nuova vita e tutto va rimpostato anche le piccole cose, in più se lei mi dice che anche prima la vs vita sessuale era già un pò alterata....il mio parere è che se entrambi siete d'accordo dovreste forse cominciare un percorso psicologico di coppia dove includere anche l'aspetto della sessualità per iniziare e riprendervi quella piccola e poi sempre maggiore dose di intimità che è fondamentale per portare avanti una vita di coppia serena oltre al duro mestiere di genitori e riaccendere quel desiderio!

(risponde la Dott.ssa Benedetta Mattei)

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Transfert

Il transfert è uno dei concetti maggiormente dibattuti in psicologia ed indica il Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce prop...

News Letters

0
condivisioni