Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Mancanza rapporto sessuale a seguito aborto (014286)

on . Postato in Sessualità | Letto 3 volte

Luca, 38 anni


Buongiorno, da circa 6 anni sono fidanzato con una ragazza di 28 anni. Due anni fa a seguito della decisione di lei di abortire (io ero fermamamente contrario) i nostri rapporti sessuali si sono azzerati. Non avendo entrambi rapporti all'estero della coppia credo che il motivo debba ritrovarsi in quella drammatica decisione. Inoltre la mia ragazza non vuole neanche entrare nella mia casa , scenario dei nostri vecchi rapporti sessuali. Cosa posso fare? Come posso tranqullizzarla?
Grazie e cordiali saluti, Luca


Gentile Luca, quella di abortire è una decisione estremamente drammatica per una donna, e il superamento di questo trauma necessita di un grosso lavoro di elaborazione, per il quale due anni purtroppo sono pochi. Ha mai pensato che la sua compagna possa non essersi sentita sostenuta da lei nel fare questa scelta così difficile, dato che lei scrive di essere stato contrario? Ciò che può fare per aiutarla, è innanzi tutto starle vicino, cercare di capirla, e non colpevolizzarla in nessun modo, dato che le persone che subiscono un aborto in genere si colpevolizzano moltissimo. Inoltre riterrei opportuno che seguiste un percorso terapeutico di coppia: questa è una ferita enorme, e quasi sempre non si riesce a superarla da soli. Forse la sua compagna dovrebbe anche fare un percorso terapeutico individuale, dato che credo abbia bisogno anche di elaborare in solitudine il proprio vissuto, che per ovvi motivi è diverso dal suo. E' un percorso difficile e doloroso, ma è importante farlo, e ne vale la pena.
Molti auguri

( risponde la dott.ssa Serena Leone )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Mild Cognitive Impairment (MCI…

È uno stato di confine o di transizione tra l’invecchiamento normale e la demenza, noto come “lieve compromissione cognitiva”. Il decl...

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

News Letters