Pubblicità

Masochismo (0107541)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 54 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


Paolo,45 anni

La mia compagna proviene da una famiglia di buona cultura e di sani principi, ove entrambi i genitori potrebbero sicuramente essere definiti "bravi genitori". Che io sappia, nei suoi 26 anni di vita non si sono mai verificati eventi traumatici e la mia lei è dotata di un dolcissimo carattere che sembra stridere con le sue richieste di ricevere insulti (paragonandola ad una donna di strada) e percosse durante l'atto amoroso.
Per cortesia, come si spiega che l'appagamento nell'orgasmo lo desidera e l'ottiene in questo modo? Presumo si tratti di una fantasia sessuale ma comunque io rimango sempre un po' perplesso. Anticipatamente ringrazio per la cortese risposta.

Caro Paolo, purtroppo lei non ha specificato, nello scrivere, se la sua compagna riesca a provare piacere solo ricevendo insulti e percosse, oppure no. Se questo fosse l'unico modo che ha per raggiungere il piacere si potrebbe configurare una parafilia, altrimenti questo modo potrebbe essere anche solo una variante che lei considera eccitante.
Purtroppo sia in un caso che nell'altro io non posso darle una risposta, dato che i comportamenti sessuali, sia normali che devianti hanno per lo più origini misteriose, non facilmente rintracciabili. Le posso consigliare soltanto di fare a lei questa domanda, di dialogare su questa cosa, e se la situazione dovesse rivelarsi in qualche modo “malata” di suggerirle di consultare uno psicoterapeuta. Molti auguri

 

( risponde la dott.ssa Serena Leone )

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Coppia terapeutica (1556664446…

Giulia, 40     Salve, sono bipolare borderline seguita da oltre 20 anni da psichiatri e psicoterapeuti. Vorrei sottoporre alla vostra attenzion...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

News Letters

0
condivisioni