Pubblicità

Masochismo (021496)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 439 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Valeria, 37 anni

Ho un quesito importante da sottoporVi: E' normale che una donna single indipendente carina ,cerchi nel rapporto amoroso esclusivamente "emozioni forti" come umiliazione ,rifiuto,bugie,e quant'altro e che si innamora esclusivamente di persone dalle quale normalmente una persona sensata fuggirebbe?Ed è ancora, normale ,che questa stessa persona parli sempre di suicidio ogni volta che si rende conto che la situazione le sfugge di mano e rifiuta ogni tipo di verità che le viene detta a proposito di quell'individuo del quale ha idealizzato l'immagine? Sopratutto è disposta "perchè lo ama" a diventare la sua amante a tempo perso perchè "meglio così che niente"!!!! Questo è il succo delle situazioni nelle quale questa donna che è mia amica si trova ogni volta che si innamora ed anche un tormentone per me in quanto finiamo per litigare dal momento che io cerco di farla ragionare e lei puntualmente mi si mette contro dicendo e i miei sono solo preconcetti. Comunque vorrei sapere come comportarmi e onestamente non so più cosa dire.Potreste aiutarmi? Vi ringrazio tanto anticipatamente

Cara Valeria, io penso che la normalità sia un concetto molto equivoco; se la tua amica continua nei suoi comportamenti, non credo che tu possa fare qualcosa per dissuaderla; anzi più cerchi di convincerla di cambiare idea e più forse lei si intestardisce nelle sue posizioni. Penso che ci dovrà arrivare lei da sola... ci sono persone che devono sbattere la testa contro il muro 10 volte prima di capire, altre 100... altre che "vogliono" sbattere la testa perchè le piace farlo... è solo questione di punti di vista. Ognuno è responsabile della propria vita e delle proprie azioni, quindi il mio consilgio è quello di evitare da parte tua di parlare di quell'argomento e lasciare che lei ci arrivi, se è quello che vuole davvero. Un saluto

( risponde il dott. Fabio Gherardelli)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di crescita personale per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

News Letters

0
condivisioni