Pubblicità

Masturbazione (147788)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 82 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Paolo 25

 

Salve, sono un ragazzo di 25 anni, mi definirei normale. Sono fidanzato e innamorato da circa 2 anni con una ragazza che ricambia. Premetto che abbiamo una vita sessuale più o meno regolare, io vorrei che fosse più intensa e questo spesso provoca alcune discussioni. Il problema è che io sento il bisogno di masturbarmi quando non ci vediamo o quando sono stressato o annoiato. Vorrei smettere perchè so che per lei è un problema e si sente tradita in qualche modo e io ogni volta che finisco mi sento come colpevole. Cosa c'è che non va in me? Come si fa a smettere? Grazie mille, aspetto con ansia la risposta.

 

/>Caro Paolo,
nella coppia stabile si relaziona e ci scambiamo idee pensieri e confrontiamo anche sulla sessualità.
Fare all'amore non è la stessa cosa che fare sesso, cioè all'amore la coppia lo fà quando c'è il desiderio di entrambi, si può stimolare per cercare di fare emergerlo, ma non sempre è così e spesso la donna non è predisposta poichè fisiologicamente diversa dall'uomo.
Detto questo per capire la necessità della tua masturbazione insistente ti consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico che può aiutarti a risolvere il tuo problema.
E' chiaro che ci sono delle problematiche da risolvere psicologicamente proprio per superare i sensi di colpa, e infine se dovesse perdurare consiglio un consulto in coppia proprio per verificare la vostra relazionalità.

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 18/11/2011
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Coppia terapeutica (1556664446…

Giulia, 40     Salve, sono bipolare borderline seguita da oltre 20 anni da psichiatri e psicoterapeuti. Vorrei sottoporre alla vostra attenzion...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Anomia

L' anomia è un deficit specifico della denominazione di oggetti, presente in diversi gradi nell' Afasia, mentre le altre componenti del linguaggio risultan...

Dipendenza

La dipendenza è una condizione di bisogno incoercibile di uno specifico comportamento o di una determinata sostanza (stupefacenti, farmaci, alcol, shopping, Int...

Transfert

Trasferimento sulla persona dell'analista delle rappresentazioni inconsce proprie del paziente Il termine transfert dal latino “transfĕrre” - &lsqu...

News Letters

0
condivisioni