Pubblicità

masturbazione (43817)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 201 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

anonimo (27.9.2001)

Il mio problema principale, e da come vedo su questo sito è comune a molti, soffro innanzitutto di timidezza, difficoltà di socializzazione sopratutto con le ragazze, non ho per niente stima di me stesso, molto spesso vorrei "sparire", insomma sono felice solo quando dormo, e mi masturbo (due o tre volte la settimana)ciò mi da molto fastidio e mi crea parecchi conflitti interni, ma quando mi sale il pensiero quasi sempre non riesco a sopprimerlo e dopo l'orgasmo mi sento frustrato. Potete dirmi il perchè di questo e se c'è qualcosa che può rimediare almeno a questo problema?
Grazie

P>

Gentile anonimo, non ho ben compreso a quale problema si riferisce al termine della lettera, a quello della frustrazione dopo la masturbazione, o a quello della timidezza. In ogni caso, come lei stesso ha colto, la sua problematica è comune a molte persone. Non so la sua età, nè ha fatto riferimenti al suo contesto, credo sarebbe utile partecipare a gruppi psicoterapeutici, che danno l'opportunità di confrontarsi con persone che hanno più o meno le stesse problematiche. Ogni membro del gruppo può portare la propria esperienza, raccontare le sue difficoltà, che diventano una risorsa per il gruppo, e oltretutto ci si avvantaggia del sostegno degli altri, con i quali si condivide lo stesso problema. Si sperimenta inannzitutto un senso di appartenenza e non di solitudine.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Lallazione (le fasi)

La lallazione (o bubbling) è una fase dello sviluppo del linguaggio infantile che inizia dal quinto-sesto mese di vita circa. Essa consiste nell’em...

Intelligenze Multiple

“Scrivendo questo libro, mi proposi di minare la nozione comune di intelligenza come capacità o potenziale generale che ogni essere umano possiederebbe in misur...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

News Letters

0
condivisioni