Pubblicità

masturbazione (47567)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 53 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Thaiss,19anni (22.1.2002)

Sto da 1 anno e 9 mesi con un ragazzo di un anno più grande di me. 6 mesi fa ho scoperto che, nonstante abbiamo rapporti sessuali abbastanza frequenti, lui si masturba con fumetti porno (lui è da sempre un appassionato di fumetti) e con immagini scaricate da internet.Questo fatto mi ha talmente disgustato e infastidito che lo volevo mollare.Spiegatemi voi come superare il problema. Ora lui è andato a vivere a Torino x studi, ci vediamo nel wekkend ma io non riesco a pensarlo da solo neanche per un momento, temo che continui a masturbarsi in mia assenza ma di certo non posso starlo a controllare.Spiegatemi, per favore i meccanismi di questa cosa, perchè se è una cosa normale allora vorrà dire che non potrò mai vivere una relazione con un ragazzo.Cosa gli serve masturbarsi se ci sono io?Piuttosto che prenda delle mie foto, ma perchè deve eccitarsi con altre all'infuori di me, è questo che non capisco!
Vi prego, aiutatemi!
DISPERATA Thaiss

Cara Thaiss (19 anni), capisco la tua disperazione, ma puoi diminuire e ridimensionare la tua sofferenza se non guardi alla cosa colla mentalità femminile ( pensando che il desiderio sessuale nasce con l'affetto e i sentimenti , il corteggiamento di un lui innamorato, ecc) , ma capendo che i maschi si éccitano "guardando" , e che le figure dei fumetti non sono propriamente altre donne con cui loro tradiscono, ma scene di una sessualità indistinta , istintiva e generica , non centrata ancora su una persona in particolare. In questo senso non é per lui un tradimento, ma forse solo un'abitudine adolescenziale da cui non si é ancora distaccato. Non tutti i maschi evòlvono e maturano una sessualità personalizzata e canalizzata sulla persona amata. Per sdrammatizzare e guardare con l'umorismo di Woody Allen ( e dei maschi) alla cosa , ecco una sua battuta : "Sai il vantaggio della masturbazione? Che dopo, non hai da chiedere alla mano... se gli é piaciuto ! " Ti potrà aiutare sorridere e - per questo - non decidere di non avere mai più una relazione coi maschi? Diverso il discorso di sceglierti una persona più matura o atténdere che il tuo lui arrivi a integrare sessualità e affettività. Auguri.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Solipsismo

Il solipsismo (dal latino "solus", solo ed "ipse", stesso, quindi "solo se stesso") è un attaccamento patologico al proprio corpo di tipo autistico o narcisisti...

Castrazione (complesso di)

Insieme di emozioni, sentimenti e immagini inconsce fissate nell’adulto che non ha superato l’angoscia di castrazione. La riattivazione di questa paura repres...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

News Letters

0
condivisioni