Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Maternità e rapporto di coppia (117228)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 15 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

A 32

Sono una donna, da poco ho avuto un figlio, due mesi fa e da quando è nato non riesco ad avere rapporti con il mio compagno, proprio non riesco a pensare al sesso, nemmeno fantasticando cosa che prima mi veniva facile, e nemmeno all'autoerotismo. Prima di tutto sono preoccupata per lui che possa rimanerci male della mia poca disponibilità anche se non mi cerca in modo pressante, poi in secondo luogo sono preoccupata per me ho paura di non tornare come prima. Premetto che io e il mio compagno siamo insieme da due anni e che prima ho avuto una relazione di dieci anni con un' altra persona. Ho notato che sia nella prima storia che in questa, il mio desiderio sessuale aveva alti e bassi, cioè periodi che mi interessava e periodi che proprio mi dava fastidio il pensiero. Volevo sapere se sono normale perchè a volte mi creano ansia questi sbalzi di desiderio. Sono consapevole che l'innamoramento dopo si trasforma in amore e che il brivido dei primi momenti si affievolisce, ma dopo due anni mi sembra presto. Ci tengo molto al mio compagno e alla mia famiglia vorrei dare sempre il massimo. Grazie.

Cara A, a volte i livelli ormonali conseguenti ad una gravidanza possono influire sul desiderio sessuale, perchè dalla tua breve lettera sembra affacciarsi l'ipotesi di una cosa del genere. Io ti consiglio di fare un controllo ormonale che può prescriverti il medico di base ed un ginecologo e con quest'ultimo puoi valutare i risultati. Qualora non vi sia niente di anomalo prova a rivolgerti ad uno psicologo , meglio se consulente in sessuologia o direttamente sessuologo che può guidarti nella diagnosi specifica ed aiutarti a risolvere questo problema, anche se non escludo che possa trattarsi di una condizione passeggera realmente legata alla maternità, l'allattamento ed un po' di stress.

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi)

 

Pubblicato in data 25/04/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Ansia, paura agitazione a caus…

Linda, 20     Salve, sono linda ho da un anno paura del vento, quando è forte pensavo mi fosse passata ma a quanto pare non è cosi anche perché o...

Paura di stare soli (153061543…

Alice, 25     Buongiorno, tra qualche mese andrò a convivere con il mio ragazzo ma quando ci penso non riesco a stare tranquilla. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

News Letters

0
condivisioni