Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Matrimonio (127942)

on . Postato in Sessualità | Letto 10 volte

Eleonora 34

Mi chiamo Eleonora, ho 34 anni e tra sette  mesi mi sposo, o per lo meno pensavo. Il mio fidanzato (da 10 anni fidanzati), sempre presente e pieno di attezione, dopo alcune volte che non riuscivamo a fare l'amore mi dice che ha paura di questo matrimonio, è confuso, ha troppi problemi, come la casa da finire. Mi dice che non riesca a capire cosa sente, non sa più se è la cosa giusta sposarsi. Più si avvicina il giorno del matrimonio e più ha paura, la mia vita è distrutta, cosa devo fare per far passare questo dolore e cosa posso dirgli? Mi ha detto di dargli qualche giorno, gli ho dato la nostra fedina e mi ha risposto che non ci stiamo lasciando e ha bisogno solo di pensare.

Cara Eleonora, a volte gli uomini esprimono i loro problemi proprio con la sessualità. Il mal funzionamento a letto è sovente spia di un disagio. Questo è capitato al tuo fidanzato, il quale, forse proprio perché costretto a spiegare la sua difficoltà, ha ammesso i suoi dubbi. Capisco la tua sofferenza, ma è meglio che il problema sia emerso ora, piuttosto che dopo il matrimonio. Vi converrebbe andare da uno psicoterapeuta della coppia al fine di chiarire l’entità del problema e capire se la paura del tuo compagno sia o meno motivata. Auguri.

(risponde la Dott.ssa Mina Rienzo)


Pubblicato in data 09/12/08

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Rimozione

Nella teoria psicoanalitica, la rimozione è il meccanismo involontario, cioè un’operazione psichica con la quale l’individuo respinge nell’inconscio pensieri, i...

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

Allucinazioni

Con il termine allucinazioni si fa riferimento alla percezione di qualcosa che non esiste, ma che tuttavia viene ritenuta reale. Le allucinazioni si presenta...

News Letters