Pubblicità

obesita' e feticci (44526)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 274 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Claudia (13.10.2001)

Gentilissimi psicologi ho guardato con molta attenzione il vostro sito trovandolo bello e interessante e sopratutto un servizio utile a chi,come me e' appassionata di psicologia pur non avendola studiata.
La domanda che vorrei porvi e' questa: io sono una ragazza in carne......da sempre!!!!!!!!! :-) Non lo vivo come un problema e sono in salute ma, la mia curiosita' nasce da questo, mi e' capitato in rete di conoscere ragazzi che si professano FA (fat admirer) e sono amanti di ragazze come me trovando in loro soddisfacimento sessuale. La mia domanda e' questa: da cosa nasce? E poi, parlando con loro, la maggior parte mi ha detto di essere attratta dalla pancia (piu' grande e' meglio e')....c'e' un motivo? Come mai proprio l'addome?
Vi ringrazio in anticipo per risposta che vorrete darmi
Cordiali saluti
Claudia

Non è possibile dare una risposta valida per tutti: ogni persona ha un universo anche psichico tutto suo e perciò è impossibile generalizzare. Se l'attrazione per le donne grasse non è patologica ( cioè non è esclusiva ed ossessiva), fattori culturali ed estetici possono portare ad identificare una donna in carne ( particolarmente se con una grossa pancia ) con una confortante ed avvolgente figura materna.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Affetto

L'affetto (dal latino "adfectus", da "adficere", cioè "ad" e "facere", che significano "fare qualcosa per") è un sentimento di particolare intensità, che lega u...

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenienti da uno sp...

ALESSITIMIA (O ALEXITEMIA)

Il termine alessitimia deriva dal greco e significa mancanza di parole per le emozioni  (a = mancanza, léxis = parola, thymόs = emozione ).  Esso vi...

News Letters

0
condivisioni