Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

omosessuale o cosa?(45864)

on . Postato in Sessualità | Letto 141 volte

Francesco, 25anni (27.11.2001)

Sono un ragazzo di 25 anni che ha questo problema: ci sono donne che mi piacciono e con cui avrei voglia di fare sesso, mentre ce ne sono altre che non mi piace nemmeno guardarle. Fin qui tutto normale. L'assurdità è che mi fanno lo stesso effetto gli uomini.Preciso che non ho mai avuto rapporti con il mio stesso sesso, però molte volte mi sono masturbato pensando di averli.Io non ho mai avuto rapporti nemmeno con le donne, perchè ho paura di mostrare loro il mio pene che è curvo verso il basso.
Devo dire la verità, questo difetto ha complicato non poco la mia adolescenza. Avevo grande desiderio e mi sentivo bloccato da questa cosa. Ora questa grande repressione c'è ancora, ma si è attenuata col mio grande segreto, cioè quello di essere attratto anche da certi uomini. A dirla agli altri, chiunque mi definirebbe omosessuale, ma io ho paura di esserlo, sento che non lo sono del tutto.Chiudo descrivendo la mia fantasia di masturbazione più ricorrente: una donna che mi piace molto che fa l'amore con un uomo che mi piace anche lui. Sono omosessuale o cosa?

Caro Francesco il difetto anatomico del tuo pene deve essere assolutamente posto all'attenzione di un andrologo. Sono del parere che con il suo aiuto potrai trovare la soluzione ottimale al tuo problema. Avresti dovuto fare questo molto tempo prima, nel momento stesso in cui hai preso atto di ciò che stava accadendo, questo ti avrebbe evitato l'inutile e lunga sofferenza che ti ha impedito di fare un percorso di crescita sessuale adeguato ai ragazzi della tua età. Risolto questo aspetto potrai ritrovere il giusto equilibrio per valutare quali sono i tuoi reali gusti sessuali. Al momento sembreresti propendere per una sessualità di tipo bisessuale, ma, è solo un' ipotesi in quanto credo che in gran parte l'incertezza in cui ti dibatti è profondamente legata all'imperfezione del pene. Le fantasie erotiche non sono indicative del tipo di sessualità del soggetto. L'immaginario erotico, proprio perché tale, non ha confini.
Auguri

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Se è amore o amicizia con un r…

ALEXA1, 52     Salve sono Alexa ho 52 anni separata da 15, mi trovo ad affrontare una strana situazione da 9 mesi. ...

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Onicofagia

L'onicofagia, meglio conosciuta come il brutto vizio di mangiarsi le unghie, è un’impulso incontrollabile definito in ambito psicologico come disturbo del compo...

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

News Letters