Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Omosessualità (122143)

on . Postato in Sessualità | Letto 7 volte

Luca 34

La mia prima esperienza è avvenuta all'età di 13 anni con un mio compagno di scuola e da quel giorno ho sempre pensato di avere fatto un errore, e mi porto dietro un senso di vergogna che pesa molto. Non ho più avuto esperienze da allora, ma sono costantemente attratto dal sesso maschile. Io sono sposato e questo sdoppiamento di personalità mi fa stare malissimo perchè non vorrei fare soffrire mia moglie, la quale non mi fa mancare nulla, anche per questo mi sento una persona spregevole. Vorrei morire perchè mi sento sbagliato e perchè non mi sento pulito. Vi prego vorrei risolvere questo mio problema. Vorrei guarire ma da solo non ci riesco. Non posso chiedere a nessuno, mi vergogno troppo. Grazie.

 Caro Luca, si guarisce da una malattia non da un pensiero che non è chiaro. Dal racconto non si capisce se l'esperienza omosessuale è stata una tantum adolescenziale, o ci sono stati dei continui, poichè se è la prima ipotesi molti uomini hanno fatto questa esperienza senza esserne consapevoli, il che non significa essere omosessuali. Per chiarire ulteriormente e vivere serenamente la relazione di coppia esistente, consiglio di iniziare una psicoterapia per riuscire a riprendersi quella autostima che sembra essere smarrita. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 19/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Sindrome dell’arto fantasma

 "Se togli a un uomo la gamba destra, anche a distanza di anni, ci saranno giorni in cui ti dirà che sente la gamba stanca, sì, la destra, gli farà male, p...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini ch...

News Letters