Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Omosessualità (123585)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

Max 15

Cara dottoressa, sono un ragazzo di 15 anni, so da sempre di essere omosessuale e questo mi ha sempre dato problemi per quanto riguarda l'accettazione di me stesso e di questo "problema", fino a pochi mesi fa pensavo di aver superato la fase di non-accettazione ma invece mi sbagliavo, da poco è tornato un grando senso di ansia e depressione, l'omofobia di questa società mi impedisce di vivere serenamente, ogni volta sento insulti riferiti a gay/lesbiche provo un fastidio terribile da sopportare, ho provato a non pensarci e a vivere serenamente ma nonostante molti miei amici sappaino di me, io non riesco a liberarmi dall'ansia, vorrei avere un adolescenza piuttosto serena, una vita serena tranquilla senza angoscia e depressione, questo peso sta diventando insostenibile per me e nonostante molti miei amici sappiano di me io non trovo beneficio nelle mie confessione con loro, ho sempre paura di dargli fastidio o di provocare un senso di repulsione in loro, sono solo, non ho mai avuto un ragazzo che è quello che piu mi renderebbe felice e non so a chi rivolgermi, spero le mie parole la convincano a risposdermi, la prego ho 15 anni e gia ho perso la voglia di vivere anche io ho diritto ad una vita felice. Spero mi rispondiate al piu presto, grazie.

Caro Max, il percorso che stai facendo è quello ideale, e le tue ansie le dovrai affrontare fin quando non scompariranno del tutto. Questo significa che dovrai continuare ad esprimere liberamente il tuo orientamento con le persone vicine (non è che un etero va a dire a tutti con chi va a letto, no?). Se hai bisogno di supporto certo ti consiglio una breve terapia a carattere cognitivo-comportamentale proprio per l'ansia e per la depressione che possono migliorare nei sintomi in pochi mesi di trattamento. Per il resto hai ragione, la nostra società è altamente omofobica ma non per questo si deve cedere!

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi)

Pubblicato in data 07/08/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

News Letters