Pubblicità

omosessualità (48905)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 43 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luca, 41anni (23.2.2002)

Gentile Dott. ,da poco tempo mia moglie, mia coetanea, mi ha rivelato di sentirsi lesbica. Ha aggiunto di non avere mai avuto rapporti e di essere cosciente di questa situazione da alcuni anni.Come posso aiutarla? E' giusto che io le consenta una relazione con una donna pur mantenendo in vita il ns matrimonio e continuare a vivere insieme? Aggiungo che abbiamo un figlio di 12 anni a cui non vorremmo arrecare il danno di una separazione.
Grazie

Credo che dobbiate "rinegoziare" i termini del vostro matrimonio. Se optate per una convivenza di tipo amicale che non faccia soffrire nessuno dei due, ognuno di voi può avere le sue storie ma questa soluzione deve essere liberamente accettata per non essere solo una "facciata" per salvare le apparenze. Altrimenti consiglerei una separazione che dia modo soprattutto a sua moglie di capire meglio se stessa e la propria identità. Quanto al ragazzo, potete trovare insieme le parole per dirgli che la storia di coppia è finita, (senza fare accenno al tema dell'omosessualità che all'inizio potrebbe essere per lui troppo diffcile da accettare) rassicurandolo al contempo che comunque il vostro affetto di genitori resta immutato.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Training Autogeno

Il training autogeno nasce come tecnica ideata da J.H. Schultz, neurologo e psichiatra.Training significa “allenamento”, autogeno “che si genera da sé”; ciò dif...

Gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata da un'esclusi...

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

News Letters

0
condivisioni