Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Omosessualità - bisessualità (112541)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 19 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Paolo 45

Ho 45 anni e credo sia un pò tardino per chiedervi aiuto. Ho perso mio padre quando avevo otto anni e sono stato cresciuto da una madre che odiava il mondo per il fatto che la 'sorte' gli avesse portato via l'uomo amato e da mia nonna che si è occupata di me e di mia sorella. All'eta' di 12-13 anni ho avuto dei rapporti sessuali con mio cugino (mio coetaneo), la cosa non mi esaltava molto, ma non nascondo che tutto sommato fu piacevole anche perchè le donne mi spaventavano un pò, ma comunque le desideravo moltissimo e spesso di nascosto guardavo le amiche di mia sorella che venivano a stuadiare a casa o per uscire. Ben presto i rapporti con mio cugino cessarono e la mia attenzione si rafforzò verso le donne, ma a causa di complessi anche per le dimensioni del mio pene che paragonato a mio cugino erano un pò inferiori, soffocavo nella masturbazione i miei desideri di avere rapporti con loro. Verso i 18 anni cominciai a frequentare una ragazza; ero e sono tuttora attratto dalle donne anche se non ebbi rapporti. Spesso mi ritrovavo a fantasticare situazioni erotiche in cui io passivo davo piacere ad altri uomni attivi. Poi a 27 anni conobbi Simona, con lei il sesso era fantastico, io continuavo ad avere fantasie omosessuali, ma Simona era in grado di farmi raggiungere momenti straordinari, ma poi tutto finì. Conobbi successivamente altre donne, tra le quali Roberta (a 33 anni) di cui me ne innamorai veramente tantissimo e, pur avendo anche con lei rapporti appaganti, spesso mi ritovavo a masturbarmi con fantasie nelle quali io facevo la donna con altri uomini. Va evidenziato che pur masturbandomi con fantasie in cui "faccio la donna" fantasticando anche di indossare biancheria sexy femminile, una volta raggiunto l'orgasmo provo un senso di smarrimento. Tra l'altro sono continuamente attratto dalle donne, anche al lavoro desidero moltissimo alcune mie colleghe, inoltre essendo di bell'aspetto ho riscontri positivi da loro, ma poi mi ritrovo anzichè a provarci realmente a fantasticare nuovamente in situazioni passive, mentre non provo interesse verso gli uomini in genere ma nonostante questo mi ritrovo anche sulle chat a desiderare incontri con maschi attivi e io fare il passivo. Convivo oramai da 9 anni con una donna a cui voglio molto bene, ho un buon lavoro e buone amicizie, ma nonostante tutto ho ancora queste maledette fantasie... Mi ritrovo spesso a dirmi: ma io chi sono?? Un saluto e grazie.

Caro Paolo, le esperienze sessuali precoci possono avere un ruolo rilevante nell'orientamento sessuale dell'individuo, ma non è sempre così. Da quanto scrivi, sembrerebbe che la tua sessualità ha effettivamente bisogno di essere indagata perché, anche se è vero che l'immaginario erotico va oltre l'agito e le tue fantasie sembrerebbero testimoniarlo, tu non ti limiti ad usare queste fantasie durante il momento topico ma vai a ricercare queste situazioni anche in chat. La tua ricerca compulsiva di questa forma di appagamento sembra testimoniare l'incapacità di vivere pienamente la relazione eterosessuale. Non escludo che utilizzi queste fantasie per evitare di stabilire un rapporto d'intimità con le donne, le tue relazioni eterosessuali mi sembrano tutte prive di vicinanza emotiva, se hai voglia di lavorare in questo senso puoi intraprendere una psicoterapia. Auguri.

(risponde la Dott.ssa Maria Assunta Consalvi)

Pubblicato in data 03/02/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Disturbi di Personalità

Con il termine Personalità si intende l'insieme dei comportamenti di un individuo, il suo modo di percepire se stesso, gli altri e la realtà, il modo di reagire...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

News Letters

0
condivisioni