Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Omosessualità del partner (012245)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Virgilio, 28 anni

Sono stato fidanzato a lungo con una ragazza, un po' più giovane rispetto a me (5 anni di differenza) che in un momento di crisi della nostra storia mi ha tradito con una sua amica. Dopo quest'evento già di per sè traumatico (il tradimento), è trascorso un po' di tempo durante il quale ci siamo riavvicinati in amicizia.In questo periodo lei sembrava e si dimostrava con i i fatti ben propensa a considerare l'ipotesi di tornare con me,o comunque di ricostruire un dialogo e un rapporto che aveva subito una drastica interruzione.
Poi purtroppo, abbiamo litigato una seconda volta (e ho avuto quindi una nuova forte delusione, conseguente al distacco deciso da lei) e quindi è successo nuovamente l'imprevedibile, l'ho risentita a distanza di un paio di mesi e in quella circostanza ha dichiarato di aver capito di essere omosessuale, e mi ha reso noto di essersi messa insieme alla sua amica. Così ho subito un nuovo shock, il secondo, scoprendo (o meglio apprendendo) il suo cambiamento in fatto di gusti sessuali. Io non mi sono documentato sull'argomento, e non ho quindi idea di come gli psicologi possano considerare il trauma che si subisce quando si scopre l'omosessualità del proprio partner (fidanzato o coniuge che sia credo che faccia ben poca differenza).
Mi piacerebbe avere l'opinione di un esperto a tal riguardo, e se fosse possibile mi piacerebbe pure sapere quali sono i consigli che un professionista si sentirebbe di dare alle persone che, come me, si trovano a dover affrontare questa situazione problematica senza poter tanto facilmente esternare il proprio disagio ad amici e parenti. Grazie dell'attenzione.

Mio caro,
il tradimento è un evento sempre molto traumatico che difficilmente si riesce ad accettare. Quando dall'altra parte c'è un rivale con il quale ci sentiamo di poter pareggiare il conto il vissuto esperito è contraddistinto da sentimenti iniziali di rabbia, ribellione, ingiustizia e dolore per la perdita e la sconfitta subita ai quali subentra successivamente l'accettazione.
In questo caso la cosa è assolutamente diversa perchè il "nemico" non si conosce e soprattutto è un nemico impensato ed impensabile e quello che spiazza è proprio l'incredibilità dell'evento, tanto più sconosciuto tanto più sconvolgente da dover accettare. Anche il percorso della tua ragazza sarà stato sicuramente molto travagliato e doloroso, accorgersi di essere omosessuale e soprattutto accettarlo non è mai semplice; forse potrà essere di conforto pensare al suo travaglio interiore nel dover riconoscere la vera natura dei suoi sentimenti.
Mi auguro che tu riesca a parlarne con gli altri sospendendo ogni tipo di giudizio sulle sue scelte; l'omosessualità non si sceglie.



( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

Eiaculazione precoce

Può essere definita come la difficoltà o incapacità da parte dell'uomo nell'esercitare il controllo volontario sull'eiaculazione. L’eiaculazione precoce consis...

News Letters