Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Omosessualità e transessualità (154035 )

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 22 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gi, 16

 

Gentile Dottore,
sono una ragazza di 16 anni e ormai ho capito da più di un anno che sono attratta dalle altre ragazze.
Quando l'ho capito già stavo con un ragazzo e ora, circa un anno e mezzo dopo stiamo ancora insieme. L'unico problema è che con il passare del tempo sembra che i ragazzi mi piacciano sempre meno invece le ragazze mi piacciano sempre di più.
Ormai l'unico ragazzo che mi attrae e con cui posso pensare di stare è il mio fidanzato. Ultimamente però, oltre al mio ragazzo, mi piace un'altra ragazza.
C'è stato un periodo in cui io e il mio ragazzo ci eravamo lasciati dopo una bruttissima litigata circa un mese fa e io ero uscita con quella che mi piace e ci eravamo baciate. Poi lei si era messa con un'altra e io mi sono rimessa con il mio ragazzo. Come posso fare visto che mi piacciono tutti e due? A lui piaccio e lei vuole essere mia amica...
Altro problema: quando ero piccola i miei mi hanno educato in maniera non particolarmente femminile e ho sempre vissuto come una bambina e poi una ragazza un po' mascolina.
Il mio corpo non mi piace, ma non per i soliti motivi, semmai per il fatto che guardandomi allo specchio non mi ci vedo dentro al mio corpo. Per lo stesso motivo mi da fastidio stare nuda per troppo tempo e anche fare l'amore mi da fastidio perché certe volte spogliarmi mi mette proprio in imbarazzo.
Mi trovo molto meglio con i miei amici maschi, ho delle maniere non molto femminili ed è difficile che io mi vesta con vestiti o gonne. Anche viste tutte queste cose io non mi sento un maschio, ma neanche una femmina. Cosa sono?
Vi prego, aiuto.

Cara Gi,
Dal racconto si evince che in te esiste una forte confusione su ciò che può essere il tuo orientamento sessuale.
Si possono intravedere varie sfumature sia di omosessualità che bisessualità non certo di transessualità, questo lo percepisco da come parli del tuo corpo, uno che crede di essere un transessuale cura molto il corpo verso l'orientamento a cui si rivede.
Quindi per mettere un pò di chiarezza nella tua psiche ti consiglio di consultare uno psicoterapeuta psicodinamico che con la terapia appropriata può aiutarti a risolvere i tuoi dubbi.
Auguri

 

(Risponde il Dott. Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 09/07/2012

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho paura di non trovare mai il…

Kikhi, 26     Salve... ho paura di non trovare mai il mio posto. ...

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità anche quando ciò si traduce in si...

Sindrome di Wanderlust

È l’impulso irrefrenabile di viaggiare, esplorare e scoprire posti nuovi per ampliare i propri orizzonti Le persone che hanno una voglia perenne di partire, ch...

News Letters

0
condivisioni