Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Omosessualita' (005457)

on . Postato in Sessualità | Letto 13 volte

Marco, 23 anni

Sono un ragazzo di 23 anni, mi considero da sempre un persona abbastanza riservata. Da 2 anni sono fidanzato con una ragazza che ho conosciuto all'universita'e con lei ho avuto il mio primo rapporto. Sin dall'infanzia ho sentito il bisogno di trovare delle conferme di ogni genere e adesso che sono un ragazzo sono accaduti alcuni episodi che mi hanno lasciato un po' di paura, sconforto e dubbi. Una volta in facolta' un ragazzo gay mi si e' avvicinato, parlandoci mi sono lasciato andare e ci siamo baciati nei bagni dell'universita', ma poi non ce l'ho fatta ed ho smesso.
Una cosa simile mi è accaduta anche un'altra volta, solo che non ho trovato la forza di baciarlo, ma di toccarlo si! Il tutto è durato però solo pochi minuti. Non ce l'ho proprio fatta ad andare avanti. La vita sessuale con la mia fidanzata va avanti tranquillamente, provo sempre un certo piacere, mare i due episodi mi hanno lasciato angoscia e paura. Ho pensato che forse stavo cercando solo la conferma dalla mia eterosessualità ...oppure sono omosessuale? Vi prego datemi una risposta, sto troppo male, sono riuscito a confidarmi solo con voi. Grazie per vostra disponibilita'.

Caro Marco, molto probabilmente, come tu stesso riferisci, il tuo comportamento nel provare ad avere rapporti omosessuali è stato dettato dalla necessità di verificare il tuo orientamento sessuale. Da sondaggi effettuati su campioni di giovani adulti, maschi e femmine, in studi nati per stabilire come si determina l'orientamento sessuale è emerso che un'alta percentuale di maschi aveva avuto nel periodo puberale e nell'adolescenza esperienze omosessuali, percentuali più basse sono emerse per le femmine ma, in entrambi i casi, l'orientamento sessuale solo in pochissimi casi si era discostato in età adulta dal sesso genetico. Auguri.

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Schema corporeo

  Il termine schema corporeo definisce una rappresentazione cognitiva inconsapevole della posizione e dell'estensione del corpo nello spazio e dell'organi...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Parafilia

  Con il termine Parafilie si fa riferimento ad un insieme di perversioni sessuali caratterizzate dalla presenza di comportamenti regressivi che prendono ...

News Letters