Pubblicità

Omosessualita' (012834)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 43 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Andrea, 21 anni

Salve!Sono un ragazzo di 21 anni.Sto vivendo un periodo difficile.Sono stato con una ragazza e ho avuto contemporaneamente, ma per breve un rapporto con un ragazzo coetaneo (il mio migliore amico) vivendo momenti bellissimi e singolari con ognuno.Provo attrazione per entrambi,ma l'attrazione per lui è più "spirituale" che fisica.
Mi sono allontanato da lei perchè sto male,ma anche il mio amico si è allontanato da me dicendomi che vuole "diventare" etero.Ma allo stesso tempo lui cerca ragazzi e qualche incontro occasionale.Non capisco più cosa voglio,sto male per lei e sto male per lui,perchè penso che cerchi altri ragazzi,ma non sarei geloso se lui stesse con una ragazza.
Lui vuole cambiare e anch'io sento che dipendo da questo suo cambiamento,cioè sono incapace di scegliere.Si può cambiare? E' possibile "condizionare" il proprio orientamento?Perchè starei male se lui si dichiarasse omosessuale? Vi ringrazio anticipatamente,sperando in una vostra risposta.

Gentile Andrea,
la risposta rispetto al cambiamento è che lei deve seguire il suo istinto e cercare di essere il più possibile autonomo da condizionamenti provenienti dal mondo sia etero che omo.
non credo si possa condizionare il proprio orientameno, o almeno i risultati non sarebbero ottimi, credo piuttosto che in questa fase di confusione lei abbia bisogno di un aiuto e di un sostegno psicologico per cercare di fare chiarezza e compiere le sue scelte nel modo più sereno possibile ed evitando appunto i condizionamenti esterni e interni. In bocca al lupo.



( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Soffro di depressione (1546116…

jessica, 22     Ciao mi chiamo Jessica e ho 22 anni, è la prima volta che mi rivolgo a qualcuno. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Limerence (o ultrattaccamento)…

È uno stato cognitivo ed emotivo caratterizzato da intenso desiderio per un'altra persona. Il concetto di Limerence (in italiano ultrattaccamento) è stato elab...

Disturbo schizotipico di perso…

Disturbo di personalità  caratterizzato da  isolamento sociale, comportamento insolito e bizzarro,  “stranezze del pensiero.” Il Disturbo schizo...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

News Letters

0
condivisioni