Pubblicità

Omosessualita' ( 015363)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 37 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Francesca-donna, 25 anni

Ho conosciuto una collega a lavoro, due anni piu' grande di me, solo 3 mesi fa'. Da allora lavoriamo gomito a gomito ogni giorno, è partita da subito una splendida amicizia basata su promesse, confidenze sulla nostra vita privata, sul passato e all'insegna di reali dimostrazioni di affetto. Dopo soli 8 giorni, lei è entrata in crisi col ragazzo...ha fatto saltare la data delle nozze (prevista per l'estate) perchè sentiva di provare solo bene per lui e amore per me...! ci siamo baciate e con una passione ed un coinvolgimento reciproco ci siamo amate, scoperte..e siamo andate vicine al fare l'amore, cosa desiderata da entrambe ma evitata per sensi di colpa di lei per il ragazzo al quale ha raccontato tutto di noi. Ci siamo amate nascondendoci alla gente ma chi ci circonda ha cominciato a sospettare su di noi visti i nostri comportamenti, il cercarsi morboso, la dipendenza reciproca e l'evidente luce d'amore che c'era nei nostri occhi. Questo per tre mesi...fino a quando a causa delle pressioni dei suoi genitori e di una situazione sempre piu' insostenibile..lei ha iniziato una psicoterapia e la psicologa le ha detto di interrompere la nostra relazione e di tornare con l'ex ragazzo che effettivamente, nonostante tutto, la ama. L'aspetta ed è l'uomo giusto per lei. Ah...con lui andava tutto bene prima che lei conoscesse me, note di contorno: lei ha sofferto di depressione in passato,ha tentato il suicidio, ha un rapporto conflittuale con i suoi ed è la persona migliore che io abbia mai conosciuto! io sono stata fidanzata x tre anni con un ragazzo(il mio primo e grande amore) che da 4 anni vive una relazione omosessuale , credo di detestare i miei con i quali va male a causa delle loro restrizioni alla mia vita e ho provato piu' volte in passato attrazione per una donna e mai per un uomo. Sono lesbica? Devo continuare questa relazione ? Togliermi lei significa, al momento, togliermi il respiro, la amo ed è il mio specchio vivente. Con lei sento di essere me stessa, mi comprende, va tutto stupendamente e mi sento felice.

Se entrambe siete felici, malgrado tutti gli ostacoli che state incontrando, la cosa più giusta restare insieme e vivere la vostra relazione con annessi e connessi, di sicuro essendo una nuova fase delle vostre vite è bene essere sostenute psicologicamente nel vostro percorso, visti i dubbi che non sono pochi. In bocca al lupo

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il te...

News Letters

0
condivisioni