Pubblicità

Omosessualità (22092004)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 78 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Anonimo

salve vorrei parlavi di un mio problema che mi sta scovolgendo la vita.
Tutto e iniziato un mesetto e mezzo fà ero al lavoro e passava di li un ragazzo il quale era oggettivamente bello e quando si vede una persona bella a prescindere dal sesso colpisce, allora nel vederlo ho pensato " bhe certo che è veramente un bel ragazzo" senza nessun commento particolare, li non ci ho fatto caso ma dopo ho incominciato a pensare " ma che stò pensando, adesso guardo i ragazzi" e da li piano piano e poi sempre piu intensamente hanno cominciato pensieri ossessivi
premetto che pur rispettando gli omosessuali come persone , ho sempre avuto un forte disgusto e paura verso quel tipo di pratiche.
Questi pensieri così ossessivi con il passar del tempo hanno causato un forte calo dell'umore (infatti sono molto svogliato, parlo pochissimo, ho scarso interesse a curare la mia persona esteticamente ed in generale, non ho voglia di uscire, insomma tutto quello che faccio lo faccio forzatamente e non per il gusto di farlo) e un calo di attrazione verso le ragazze , premetto che sono sempre stato attratto in modo forse morboso dalle ragazze , e questa mia condizione di mancanza di attrazione o interesse mi crea una nuova ossessione cioè che penso che non provero piu attrazione verso le ragazze e questa cosa mi manda in crisi.
Le mie perplessita sono : quanto possono durare questi cali di interesse ? questo tipo di ossessioni verso gli omosessuali possono portare ad un calo di interesse verso le la ragazze per un eterosessuale? vi prego di rispondermi avrei molto bisgno di un aiuto perche rivoglio la mia vita di prima
in attessa di una vostra risposta vi ringrazio in anticipo

Prima di  ossessionarsi, provi a pensare che è normale nella vita attraversare dei periodi un po'più piatti del solito. Il problema dell'omossessualità sembra una valvola di sfogo che ha messo poi in atto questo stato di agitazione generale. Un pensiero ossessivo che come una goccia ha fatto traboccare il vaso.
Provi a pensare che cosa veramente le può aver portato questo stato di disinteresse verso le cose, oppure a volte è il nostro fisico che dopo periodi di forte stress ci chiede un attimo di calma e reagisce in questo modo, non è sempre possibile essere "up" possono capitare dei momenti in cui ci si debba lasciare un po' andare per poi poter riprendere l'energia di un tempo.
Ascolti i suoi istinti, non si allarmi subito se non ha lo stesso interesse morboso per le ragazze, il fatto che sia morboso non è comunque sano.
Se continuasse ad avere queste sensazioni potrebbe provare a consultare uno psicologo con cui indagare le ragioni di questi pensieri che la angosciano.
Buona fortuna!

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il te...

Prosopoagnosia

La prosopoagnosia (o prosopagnosia) è un deficit percettivo del sistema nervoso centrale che impedisce il riconoscimento dei volti delle persone (anche dei fami...

Il Problem Solving

Il termine inglese problem solving indica il processo cognitivo messo in atto per analizzare la situazione problemica ed escogitare una soluzione. E’ un'attivit...

News Letters

0
condivisioni