Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

omosessualita' e psicoterapia (46171)

on . Postato in Sessualità | Letto 148 volte

Adelina, 32anni (5.12.2001)

Sto scoprendo attraverso la psicoterapia di essere omosessuale, il guaio e' che l'affrontare esplicitamente l'argomento ha fatto emergere anche un transfert nei confronti della mia psicoterapeuta che conosco ormai da tanti anni e con cui ho sempre avuto un rapporto terapeutico bellissimo, siamo perfettamente intonate e io ho sempre collaborato vivacemente e con entusiasmo alla creazione della nostra alleanza che mi ha fatta cambiare molto... ora era inevitabile che io finissi col provare una sorta di innamoramento nei suoi confronti: davanti a lei il mio mondo emotivo e' come se si sciogliesse, si sbloccasse, ... so che e' un bene e che e' indice del successo del nostro lavoro, so anche benissimo che non accadra' mai niente tra me e lei (se non questa profonda stima reciproca) e mi rendo conto del moto transferale ...ma mi chiedo: ha senso lasciarlo emergere e magari soffrire per questa ennesima frustrazione (non riesco ad avere relazioni affettive, non riesco a credere che ne avro' mai una, e sono disperata) o e' meglio inibirlo? NON RIESCO ASSOLUTAMENTE a parlarne con lei per paura che lei si ritragga perdendo cosi' anche un valido aiuto terapeutico (a volte parlandone per vie molto indirette ho avuto l'impressione che anche lei alzasse delle difese), e poi potete spiegarmi se anche in psicoterapia il transfert puo' essere analizzato e risolto? ho sentito dire che questa cosa avviene solo in psicanalisi, e che in psicoterapia si preferisce inibirlo e analizzarlo solo di tanto in tanto.... e' sempre cosi'? non so che fare, io da un lato credo sarebbe un bene per me se riuscissi a lasciarlo emergere perche' la relazione terapeutica e' una relazione protetta e controllata in cui poter vivere alla massima potenza le emozioni e col privilegio di vedersele analizzate...ma, HO PAURA... datemi un consiglio? devo parlarle? o cosa e' meglio che faccia?

Il consiglio è di parlare con la psicologa dei sentimenti che prova nei suoi confronti, della paura di essere respinta, e di quello che ci ha scritto. Sicuramente all'interno della valida relazione terapeutica che avete saputo instaurare, l'analisi del transfert le farà compiere ulteriori passi avanti , rendendola, in prospettiva, più sicura e capace di avere rapporti affettivi anche al di fuori del mondo protetto della terapia. Per inciso non è vero che solo in ambito psicoanalitico si analizzino le relazioni transferali: questo può essere fatto anche in un buon setting psicoterapeutico, come appare essere il suo.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità anche quando ciò si traduce in si...

News Letters