Pubblicità

omosessualità nell'adolescenza (43448)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 225 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Enrico, 30anni (18.9.2001)

Salve..all'età di 12-13 anni ho avuto più un rapporto orale con il mio amichetto di infanzia...è normale avere dei rapporti di questo tipo a quell'età? Durante la mia vita non ho avuto nessun altro tipo di attrazione sessuale verso il mio stesso sesso....sono attratto esclusivamente dal sesso femminile...e in questi 15-16 anni non ho mai pensato e non ho mai sentito la necessità di avere attrazione verso persone del mio stesso sesso!!! Tuttavia quell'episodio ogni tanto riaffiora alla mente e mi spaventa!! Quell'episodio avvenuto in adolescenza potrebbe nascondere una omosessualità latente?? Anche se ad oggi non ho attrazione verso il sesso maschile se ce l'ho avuta in passato è possibile che riaffiori?
Grazie

Caro Enrico, stai tranquillo e vivi sereno la tua sessualità di adulto. Metti l'episodio dei 12 anni tra... i giochi sessuali che tutti fanno, come esplorazione delle varie modalità di godere sessualmente. Non tutti fanno il gioco che descrivi, ma tutti hanno provato tipi diversi di comportamento che possono aiutare nel proprio orientamento sessuale. E' questo che va scoperto e vissuto pienamente. Auguri.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

News Letters

0
condivisioni