Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Omossessualità (129417)

on . Postato in Sessualità | Letto 8 volte

Pier 21

Sono un ragazzo di 21 anni, consapevole del fatto di esser gay ma con mille dubbi a riguardo. Mi spego: ho un bel rapporto con i miei genitori (mamma inglese e papà italiano), loro sanno che sono gay, così come la mia sorellina di 16 anni. Ho amici etero che sanno e che hanno compreso così come ex amici etero che ho dovuto abbandonare per la loro ignoranza al riguardo. Il punto è questo, frequento molti amici gay di tutte le età e ho notato che pensano solo al sesso, moda e frivolezze varie. Purtroppo la realtà gay d'italia si svolge principalmente nei locali gay e ho constatato che c'è proprio una volontà nel spingere i frequentatori a fomentare il sesso, moda ecc...Mia madre mi ha portato nei locali gay di londra e assolutamente non vuole che metta piede in quelli italiani. E' vero c'è una differenza abissale tra i nostri e quelli inglesi però io le amicizie gay le riesco solo ad averle li. Sono consapevole che tutti i miei amici gay sono frivoli ma che i tipi come me scappano all'estero. Io non voglio trasferirmi a londra, sto bene qui in italia. Cosa devo fare? e se poi perdo anni della mia vita per niente credendo che i gay italiani si emanciperanno come quelli inglesi? I miei genitori mi stanno facendo un pressing psicologico affinchè mi trasferisco a londra. sono combattuto.

Caro Pier, hai perfettamente ragione qui in Italia ancora non siamo pronti per affrontare un tema cosi importante come l'omosessualità, infatti molti hanno l'0mofobia nelle mente. Purtroppo in Italia, anche se piano piano iniziamo ad accetttare le diversità di orientamento sessuale, c'è diffidenza e disprezzo da parte di eterosessuali che non sono a conoscenza che anche in loro latente esiste l'omosessualità. Io ti consiglio di rafforzare la tua dignità di persona con l'aiuto di uno psicologo psicoterapeuta e di non abbandonare il tuo paese solo per questi motivi, è chiaro che l'Inghilterra è molto più avanti socialmente e lì avresti un inizio immediato, ma visto la tua giovane età anche in un paese falsamente bigotto come il nostro tutti devono accetare le persone per la loro umanità e non per la sessualità. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 19/12/08
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Insight

L’insight, a livello letterale, ha come significato vedere dentro. Nel linguaggio psicologico italiano i termini  che  più si avvicinano sono: intuizi...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Desiderio

Tra Freud e Lacan: Dalla ricerca dell’Altro al Desiderio dell’Altro. Il desiderio, dal latino desiderĭu(m), “desiderare”, fa riferimento ad un moto intenso d...

News Letters