Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Orgasmo e sesso (112180)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 127 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giovanna 32

Gentile Dottore, ho due problemi da sottoporle: il primo riguarda me, cioè da sempre non provo nulla durante i rapporti e dire che mi eccito e provo voglia di farlo, ma al momento pratico... nulla. A volte ho raggiunto l'orgasmo strofinando il clitoride sul mio compagno, ma è faticoso e poco piacevole, e comunque resta il fatto che durante il rapporto non avverto nessun tipo di piacere. Da cosa dipende? C'è qualcosa che posso fare per acquistare sensibilità? A 32 anni non so cosa si prova nel fare l'amore. Il secondo problema riguarda il mio partner, a volte gli capita di non riuscire a raggiungere l'orgasmo, cioè lui si sente di "venire" ma non viene, come se il suo corpo non avesse prodotto lo sperma. Da cosa dipende? Grazie mille.

Cara Giovanna, non mi hai chiarito se non provi nulla nel corso della penetrazione, o nel corso dell’intero rapporto sessuale. Ovvero se ciò che ti manca è una sensibilità a livello vaginale, o ad un livello più generale. Il fatto che anche il tuo compagno stia accusando qualche disturbo nella sfera sessuale mi fa pensare che in qualche modo le due questioni siano incrociate. È possibile che sia un problema di coppia. In casi come questo è opportuno consultare uno psicologo specializzato in sessuologia, per capire quali meccanismi si siano sviluppati tra di voi, se ci siano dei conflitti sottesi, e trovare delle strategie per risolvere il tutto. Molti auguri.

(risponde la Dott.ssa Serena Leone)

Pubblicato in data 21/01/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Lo stereotipo

Il termine stereotipo deriva dalle parole greche "stereos" (duro, solido) e "typos" (impronta, immagine, gruppo), quindi "immagine rigida". Si tratta di...

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintomi fisici non...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

News Letters

0
condivisioni