Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Orgasmo vaginale(60841)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 137 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Tiffany 19 anni, 01.01.2003

E' un anno è mezzo che sto con il mio ragazzo, ci amiamo molto e il nostro rapporto è perfetto...Da circa sei mesi abbiamo rapporti sessuali completi.
Fino a quel momento non avevo mai avuto problemi a raggiungere l'orgasmo tramite stimolazione clitoridea,le nostra intesa sessuale è sempre stata ed è tuttora impeccabile...
Il problema è che durante la penetrazione non riesco a raggiungere l'orgasmo...questa cosa mi rammarica molto, non x l'orgasmo in sè, ma x il fatto che non riesco a provare quello che prova lui e mi dispiace non poter condividere pienamente questi magnifici attimi..emozionalmente sono molto coinvolta, e anche fisicamente provo piacere, e questo mi preoccupa ancora di più...
Io non ho nulla da rimproverare al nostro rapporto, nè su un piano spirituale nè fisico, eppure sto seriamente inziando a pensare che in me c'è qualcosa che non va..è vero che molte donne non hanno mai questo tipo di orgasmo? la ringrazio x la sua risposta.

L'orgasmo è unico e parte sempre dal clitoride sia per la stimolazione diretta, manuale o orale, che per la stimolazione indiretta durante l'atto sessuale ad opera dello sfregamento del pene contro le piccole labbra grazie al movimento in avanti e in dietro all'interno della vagina.
Come avrai potuto notare con l'azione diretta sul clitoride si ha una risposta più immediata ed intensa mentre con quella indiretta l'effetto è meno intenso.
Molte volte prima di riuscire ad avere un orgasmo completamente appagante possono passare anche anni. E' importante che nella coppia si stabilisca molta complicità e che al momento dell'introduzione del pene in vagina l'eccitazione sia molto alta.

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Totale disinteresse sessuale (…

Tabata, 41     Ho sempre avuto un rapporto ludico con il sesso. ...

Non starò autosabotando la mia…

Luna313, 31     Salve, fra qualche mese compirò 32 anni e ciò mi atterrisce, mi crea un'ansia indicibile. ...

Signorina (1527419268970)

Laura, 20     Salve, ho un problema di coppia e di famiglia. Ho conosciuto un ragazzo 5 mesi fa e sento di essermene innamorata. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenien...

Coping

In che modo tendiamo a superare gli ostacoli e lo stress che la vita ci sottopone? Attuando strategie di coping!! Dall’inglese to cope (affrontare) il te...

News Letters

0
condivisioni