Pubblicità

Ossessione masturbazione (128578)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 621 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco 28

Buongiorno, sono un ragazzo di 28 anni, fidanzato da 2 anni con una ragazza. Il mio problema riguarda la sua sessualità. Io non riesco ad accettare il fatto che lei si masturbi  (quindi pensando ad altri o varie fantasie).

Ho avuto alcuni episodi non piacevoli riguardo la masturbazione. Circa 7 anni fa ho sorpreso durante la notte la mia ex che si toccava guardando la tv e recentemente ho sentito la mia attuale ragazza ansimare in bagno durante una festa con amici e un'altra volta sotto la doccia.

Sto malissimo per questo pur sapendo che e' una cosa del tutto normale sia per i ragazzi che per le ragazze ma non riesco a non pensarci. Il problema e' che ogni volta che va in bagno io penso male...ogni volta che siamo con altre persone penso che lei possa avere delle fantasie e successivamente toccarsi pensando a quelle. Proprio lo scorso week-end lei era via due giorni per lavoro e io non sono riuscito a combinare niente per questi miei pensieri.

Le cito un esempio: l'altra sera la mia ragazza e' uscita con alcuni amici e amiche a mangiare una pizza e dopo e' ritornata in ostello a dormire. Il mio pensiero e' il seguente: quando e' tornata, dato che ha una camera singola e quindi era da sola, si e' masturbata pensando al suo amico che alloggiava nello stesso ostello.

questi pensieri mi impediscono di vivere serenamente e mi stanno causando disagi molto forti. Cosa posso fare? Grazie.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

 

Caro Marco, dal racconto si evince che ambedue avete alcuni problemi psicologici da risolvere poichè si intravede in te un'ossessione della masturbazione della ragazza con fantasie esterne alla coppia e in lei questa ricerca strenuata di masturbazione che fa presupporre che l'intimità di coppia non sia del tutto soddisfacente.

Quindi come consiglio che posso dare è che ambedue singolarmente consultaste uno psicologo psicoterapeuta per chiarire le vostre problematiche psicologiche se ciò non fosse sufficente per ritrovare l'intesa sessuale di coppia e desiderate capire ciò che non funziona all'interno di essa consultate un sessuologo che può aiutarvi a ritrovare l'intesa senza ricorrere a masturbazioni frequenti fuori dalla coppia.

Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Pugelli)


Pubblicato in data 18/12/08

 

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!
 
Pubblicità
Stai cercando un pubblico specifico interessato alle tue iniziative nel campo della psicologia?
Sei nel posto giusto.
Attiva una campagna pubblicitaria su Psiconline
logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia adatta alle tue esigenze? O quella più vicina al tuo luogo di residenza? Cercala su logo.png




 

 

Tags: masturbazione gelosia

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

Psicosomatica

La psicosomatica è una branca della psicologia che ha  lo scopo di identificare  la connessione tra un disturbo somatico e la sua natura psicologica. ...

News Letters

0
condivisioni