Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Padre o amore? (106902)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 19 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alberto 26

Ciao, sono un ragazzo di 26 anni e lavoro come operaio. Durante la mia adolescenza ho subito abusi sessuali da un ragazzo più grande. Ho tendenze omossessuali, ma sono in conflitto con me stesso, perchè non mi accetto. Tutto questo mi fa soffrire molto perchè una parte di me vorrebbe avere una ragazza, sposarsi ed avere figli (il mio sogno irragiungibile?). Ho avuto un rapporto freddo con mio padre, a volte anche di odio verso di lui. Talvolta mi sento inadeguato con le persone che mi stanno intorno e ho complessi di inferiorità, anche se le persone amiche dicono che sono simpatico e buono. Da un paio di mesi sto male in quanto ho conosciuto una persona adulta a cui mi sono attaccato troppo, gli voglio molto bene ma credo che non sia un'attrazione sessuale, anche se mi piacciono le persone adulte. Quando sto con lui sono al settimo cielo e sto bene con me stesso, quando non lo vedo sono triste e non faccio altro che pensare a lui. E' una persona dolcissima e umile. Vorrei non essere così attaccato a lui, perchè tutto questo blocca la mia vita quotidiana, ma non ce la faccio, gli voglio troppo bene. Mi era già capitato con un'altra persona tutto questo e ancora oggi soffro.

Caro Alberto, l'abuso sessuale subito durante l'adolescenza può aver influito sul tuo orientamento sessuale, ma in questo cambiamento non si può escludere l’influenza del cattivo rapporto con la figura paterna. Dalla tua lettera emergono disagi di vario tipo, molto probabilmente, tutti riconducibili alla mancanza di figure di riferimento valide nell'infanzia. La mancanza di autostima che manifesti nel sentirti a disagio con gli altri percependoti inferiore, la difficoltà nell'accettare la tua omosessualità, se di questo stiamo parlando, e il non saper riconoscere la natura delle tue emozioni rafforzano in me l’ipotesi che da bambino non sei stato sufficientemente supportato ed incoraggiato nel conquistare la tua indipendenza psicologica. Partendo da questa premessa l'idea di omosessualità potrebbe essere infondata o quantomeno andrebbe verificata, se le tue convinzioni nascono dall’essere stato abusato puoi tranquillizzarti in quanto non tutte le persone che subiscono questo tipo di esperienza riportano come conseguenza il cambiamento di orientamento sessuale. Un'altra possibilità è che tu sia bisessuale. Il bisessuale è colui che può avere relazioni amorose con individui di entrambi i sessi, questo spiegherebbe il tuo interesse per le ragazze. Il forte attaccamento che sviluppi verso le figure maschili adulte potrebbe spiegarsi con il bisogno inconscio di colmare il vuoto provocato dalla mancanza di un sano rapporto con la figura paterna. Per avere risposte che ti aiutino a capire con chiarezza le tue preferenze sessuali e favorirne l'accettazione, qualora le tue paure fossero confermate, ti sarebbe prezioso il supporto di uno psico-sessuologo. Auguri.

(risponde la Dott.ssa Maria Assunta Consalvi)

Pubblicato in data 08/10/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Masochismo

Deviazione sessuale di meta che spinge l'individuo a cercare l'eccitazione e il piacere solo attraverso la violenza fisica o morale che gli viene inflitta. Spes...

News Letters

0
condivisioni