Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Parafilie (060885)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 23 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Max 28 anni, 03.01.2003

Gentile staff di Psiconline, sono un ragazzo di 28 anni e da quando ne avevo 12 ho un problema dal quale non riesco a saltarne fuori. Premetto che la mia famiglia non è al corrente di questo mio disturbo e che, quindi, non ho mai intrapreso cure psicoterapiche se non per un breve periodo presso il Consultorio del mio Comune.
Il mio cruccio è che provo soddisfazione sessuale nello spiare le donne mentre sono al gabinetto a fare la cacca (la pipì non mi interessa)come provo forte eccitazione ad esibirmi a loro mentre la faccio io.
Dopo l'orgasmo provo ribrezzo per ciò che faccio ma appena sento lo stimolo mi eccito e cerco di defecare in posti dove sia possibile attuare il mio proposito. Sono un caso clinico? Se sì esiste una psicoterapia efficace?

Caro Max, il piacere non è in sè identificabile con "l'esercizio del piacere" che si forma e si connota attraverso varie tappe evolutive, le quali definiscono e strutturano alcuni comportamenti a fronte di altri.
Tutto può essere elaborabile e quindi superabile, ma occorre un lento lavoro di ricostruzione per scoprire gli eventi deformanti e poterli rimuovere insieme alle proiezioni negative che essi producono.
Se tu vuoi veramente superare questo tuo disagio devi perciò intraprendere una buona psicoterapia psicoanalitica, valutando di dedicare alla cosa il giusto tempo e non un breve periodo.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Malaxofobia

È definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata dei giochi amorosi. E’ conosciuta anche come sarmasofobia, usata dai greci. ...

Disturbo Istrionico di Persona…

Disturbo di personalità caratterizzato da intensa emotività e costanti tentativi di ottenere attenzione, approvazione e sostegno altrui, attraverso comportament...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

News Letters

0
condivisioni