Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Perdita erezione (063597)

on . Postato in Sessualità | Letto 12 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

PAOLO 35 anni, 18.04.2003

BUONA SERA, MI CHIAMO PAOLO HO 35 ANNI E HO LA RAGAZZA DA 7 (L'UNICA RELAZIONE "SERIA" FINO AD ORA) CON GROSSI PROBLEMI CONIUGALI NEGLI ULTIMI 2 ANNI .
AVREI BISOGNO DI AIUTO VISTO CHE NEGLI ULTIMI 2 ANNI HO CERCATO ED AVUTO "RELAZIONI" SESSUALI CON ALTRE RAGAZZE (NON SI DOVREBBE...) CON ANDAMENTI TRAUMATICI ! ATTUALMENTE NON HO PROBLEMI A CONOSCERE LE RAGAZZE, MA DA RAGAZZINO LA TIMIDEZZA VERSO DI LORO MI BLOCCAVA .
IL MIO PROBLEMA SOSTANZIALMENTE E' L'ANSIA CHE MI ATTANAGLIA ALL'ATTO DI DARE PIACERE E IN PARTICOLARE NELLA PENETRAZIONE DELLA PARTNER DOVE PERDO LO STIMOLO E TUTTO CADE... SENZA RIMEDIO, CON DEPRESSIONE (IN PARTE MASCHERATA) DA PARTE MIA E SCONFORTO DELLA PARTNER, CHE PENSA DI ESSERE LEI LA CAUSA .
IN GIOVENTU' ERANO GIA' CAPITATE SITUAZIONI SIMILI MA PENSAVO AD ANSIE GIOVANILI ORMAI SUPERATE E FORTE DELLA RELAZIONE PLURIANNUALE E RASSICURANTE CON LA MIA RAGAZZA , DOVE A VOLTE ANCHE SENZA VOGLIA TUTTO VA PER IL MEGLIO (IN MODO FORSE MONOTONO MA CHE VA BENE A TUTTI E DUE).
HO CERCATO STIMOLI NUOVI CON ALTRE RAGAZZE, IGNARE DELLA MIA RELAZIONE. IL PRIMO TRADIMENTO DOPO ANNI , L'ANNO SCORSO E' SFOCIATO IN UNA TRAGEDIA .
LA PRIMA SERA L'EMOZIONE MI HA PARZIALMENTE TRADITO CON EREZIONI ALTALENANTI MA POI CON (MIA) FATICA L'ABBIAMO FATTO (CON GODIMENTO SOLO SUO).
LE 3 VOLTE SUCCESSIVE , 3 FLOP TREMENDI !!! CON GRANDE SCONFORTO DA PARTE MIA , E AMMISSIONE DI AVERE LA RAGAZZA PER GIUSTIFICARE L'ACCADUTO.
HO PENSATO CHE FOSSE UNA QUESTIONE DI INCOMPATIBILITA' (DI NON SO CHE TIPO) E HO PROSEGUITO NELLA MIA RICERCA DI ALTRE PARTNER. CON UN'ALTRA PARTNER , CHE NON MI PIACEVA PIU' DI TANTO, E' ANDATA PIU' O MENO BENE MA SENZA RAGGIUNGERE IL MIO ORGASMO.
DURANTE QUEST 'ANNO HO CONOSCIUTO UN'ALTRA RAGAZZA MOLTO TIMIDA, CON LA QUALE NON HO FATTO ANCORA L'AMORE , MA QUANDO SONO CON LEI SONO MOLTO TRANQUILLO E GOVERNO TOTALMENTE LA SITUAZIONE SENZA ANSIE E PROBLEMI (ANCHE PERCHE' MI ATTRAE PARZIALMENTE).
ECCOCI ALLA GOCCIA CHE HA FATTO TRABOCCARE IL VASO, HO CONOSCIUTO 15 GIORNI FA IN UNA DISCOTECA UN'ALTRA RAGAZZA DI 22 ANNI , CARINA E SENZA INIBIZIONI , IL MASSIMO PER CHIUNQUE E ANCHE PER ME . DOPO 1 ORA ERAVAMO NELLA SUA AUTO E LEI CON GRANDE GRINTA MI HA FATTO GODERE CON UN FELLAZIO ! CI RIVEDIAMO UN'ALTRA SERA , IO AVEVO BEVUTO PARECCHIO, LEI AVEVA LE MESTRUAZIONI E QUINDI CON GRANDE IMPEGNO HA CERCATO DI FARMI GODERE ALLO STESSO MODO MA SENZA RIUSCIRCI . CI VEDIAMO PER LA TERZA (DOPO DIVERSI SMS INFUOCATI DA PARTE SUA), IO GIA' ERO ANSIOSO PER LA PRESTAZIONE CHE MI ATTENDEVA E IL RISULTATO E' STATO UN ENNESIMO FLOP CHE MI HA VERAMENTE DISTRUTTO !!! (ANCHE LEI...) .
LA COSA MI SPAVENTA MOLTO IN RELAZIONE AL FATTO CHE HO GROSSI PROBLEMI CON LA MIA ATTUALE RAGAZZA E IN UN FUTURO PROSSIMO MI DOVRO' "CONFRONTARE" CON ALTRE RAGAZZE CHE MI ATTRAGGONO (CHE SONO QUELLE CHE MI DANNO STRESS E ANSIE) .
HO SCRITTO QUESTA LUNGA E SPERO DETTAGLIATA LETTERA PER SAPERE COSA POSSO FARE E COME POSSO MUOVERMI PER NON INCAPPARE IN TALI DEPRESSIVE DISGRAZIE ! TANTE GRAZIE !

Devo premettere che ho difficoltà a considerare un uomo di 35 anni come un "ragazzo" che dedica tempo ed impegno a ricercare avventure varie invece che a mantenere una relazione stabile o una famiglia.
Credo che sarebbe opportuno per lei cercare di capire cosa non funziona nel rapporto con la sua ragazza invece che ricercare vie di fuga alternative.
Le sue difficoltà di erezione sono perfettamente normali dato che un rapporto occasionale con una partner appena conosciuta costituisce una situazione ansiogena di per sè, in cui le probabilità di insuccesso ( specie dopo l'assunzione di alcolici) sono molto alte.
La invito anche a riflettere che questo suo atteggiamento di ricerca di donne diverse e il fatto che lei si trovi più a suo agio con una ragazza timida o comunque con donne che non la "attizzano" sul piano fisico fa pensare che lei viva , a livello inconscio, la sessualità femminile come un pericolo e forse con un po' di introspezione può ricercare nella sua storia personale e familiare le origini di questo blocco.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Il Cyber-Sex

La Cyber-Sex Addiction: pornografia, sesso in rete e dipendenza. Il termine Cyber-Sex, dall’inglese “sesso (Sex) cibernetico (Cybernetic), si riferisce all’att...

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

News Letters