Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Presunta omosessualità (141977)

on . Postato in Sessualità | Letto 7 volte

Anonimo 25

Non so esattamente perchè scrivo o meglio, più che una consulenza vorrei un consiglio...ho avuto una brutta discussione col mio ragazzo sul fatto che le cose non andavano bene tra noi e il risultato è stato che mettendomi alle strette, ho dovuto confessare di provare attrazione per una mia cara amica. naturalmente la sua reazione mi ha sconvolto, e anche la mia considerato che questa era una confidenza che neanche io avevo mai affrontato con me stessa, facendo finta di niente, allontanando quest'idea per paura di doverla affrontare, così ho chiesto di poter riflette in pace sulla cosa, per capire se è reale, per sciogliere tutti i miei dubbi e capire se il mio orientamento sessuale è realmente cambiato. lui ha reagito confessando tutto subito all'amica interessata, catapultandomi in un 'incubo che ho dovuto affrontare per forza, levandomi la possibilità e il tempo di accettare la cosa. naturalmente ci siamo allontanate, non me la sento di affrontarla adesso, non senza aver fatto chiarezza sui sentimenti che provo per lei ma non voglio chiudermi in me stessa, voglio solo capire chi sono. Cosa posso fare? nessuno sa niente, almeno non ancora credo, neanche mia madre, con chi posso parlare? è il caso di andare da uno psicologo?

Gentilissima, dalle parole che leggo ti immagino molto agitata se non spaventata per questa situazione dolorosa che stai vivendo. Parli di reazioni “sconvolgenti”: sconvolgente la tua confessione, sconvolgente la reazione del tuo ragazzo…Probabilmente, anche se non ne eravate pienamente consapevoli, il disagio stava già da tempo sullo sfondo. Non mi preoccuperei troppo della tua attrazione verso la tua amica e tantomeno di definire un orientamento sessuale: non esiste un “orientamento migliore di un altro” e spesso il bisogno di definirci (soprattutto per rispondere ad esigenze altrui), non fa che aumentare il senso di disagio che ci accompagna in queste situazioni. Mi sembra importante che in questo momento inizi a prendere in considerazione un bisogno di sostegno e rassicurazione. Il mio consiglio è di chiedere un colloquio ad un professionista che possa aiutarti a fare chiarezza riguardo ai tuoi sentimenti e che ti supporti un po’ nella scoperta di te e nell’attraversare questo periodo così difficile. Buona vita! 

  (Risponde la Dott.ssa Bongiorno Laura)

Pubblicato in data 09/02/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessuologia/ e Identità di Genere per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini ch...

Disforia di genere

"Per un momento ho dimenticato me stesso, per un momento sono stato solo Lili." The Danish Girl Con il termine Disforia di genere si fa riferimento all’insoddi...

News Letters