Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Prima volta (011565)

on . Postato in Sessualità | Letto 3 volte

Aleph1,24 anni

Salve, ho 24 anni,studio all'università. Sto da quasi 6 anni con il mio ragazzo: io lo amo e lui altrettanto. Ma non riesco a fare l'amore con lui: arrivata al momento della penetrazione mi assale una forte paura, non so bene di cosa; la situazione lo sta logorando e mi sta logorando! Vorrei sapere vincere questo blocco e non farmi frenare dalla paura. Ho bisogno di un consiglio.
Per certi versi, penso allo squallore del farlo in macchina, nella mia stanza nella casa dove vivo con le mie colleghe, al farlo di nascosto,come dei ladri, mentre mi piacerebbe che tutto invece fosse perfetto! Penso al dolore fisico, ad una possibile gravidanza, al dover mentire soprattutto in questo ai miei genitori....penso a talmente tante cose che poi non capisco cosa realmente mi fa paura...
Lui comincia (a ragione!) a diventare insofferente, ancora non mi ha lasciato e non so fino a quando resterà con me. Confido sempre nel fatto che, come lui mi dice, se non mi avesse amato adesso non sarebbe qui con me. Dal canto mio, lo amo e vorrei lasciarmi andare per me,oltre che per lui. Non c'è nessuno che mi può consigliare e non so cosa fare! Dopo tutto questo tempo non dovrebbe essere tutto più semplice? Grazie

Mia cara i sensi di colpa e la paura di una gravidanza sembrano essere i motivi più espliciti che ti impediscono di avere rapporti sessuali con il tuo ragazzo. Per quanto riguarda la gravidanza è sempre bene prima d'iniziare l'attività sessuale fare i dovuti controlli per decidere, insieme ad un ginecologo, il contraccettivo, tra quelli che si trovano in commercio, che meglio risponde alle proprie esigenze e al proprio organismo. Per cercare d' individuare le cause che hanno determinato il senso di colpa che si palesa, nel momento dell'approccio sessuale, in dolore fisico è necessario avere una sede idonea che per ovvie ragioni non può essere questa. Ti suggerisco di rivolgerti ad una figura professionale del settore, nello specifico uno psico-sessuologo, con il quale potrai iniziare un percorso, non necessariamente lungo, che ti permetterà di esplorare anche altri aspetti della tua personalità che possano aver concorso all'istaurarsi della difficoltà da te lamentata.

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

News Letters