Pubblicità

Problema sessuale (023282)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 24 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Iulian 23

Buon giorno sono un ragazzo di 23 anni in passato ho sempre avuto rapporti soddisfacenti, esempio: riuscivo ad eiaculare anche tre volte al di per circa tre volte la settimana anche se le mie partner erano spesso differenti, ora sono fidanzato da circa 8 mesi con la mia attuale ragazza e fino a due mesi fa anche con lei non avevo nessun problema anche se voglio precisare che da otto mesi facciamo l'amore due volte al di, ed invece questi ultimi mesi dopo il primo rapporto di durata all'incirca di 5 minuti massimo il mio pene non riesce ad avere più un'erezione.......

mi domando è normale?....potrebbe essere lei il problema?....o magari il fatto che lo facciamo tutti i giorni? O potrebbe dipendere da un fattore fisico??Vi porgo i miei saluti e spero di ricevere al più presto delle risposte.

Grazie.

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

Caro Iulian le cause che portano al deficit erettivo possono essere di natura organica o di natura psichica.

Tra le prime, oltre ad alcune malformazioni, ci sono diverse malattie, infezioni o lesioni dell'apparato uro-genitale, l'uso eccessivo di alcool, droghe e di alcuni medicinali. Per scongiurare il danno organico necessità sottoporsi ad un chekup completo di visita andrologica.

Un primo screening per testare l'ipotesi organica è quello di verificare la presenza di erezioni spontanee mattutine, se ci sono, della stessa consistenza e frequenza di prima dell'evento, puoi escludere l'aspetto organico.

Quando l'impotenza è di natura psichica, origina da fattori psicologici di varia natura, da conflitti inconsci non risolti, da convinzioni etiche o religiose o da stati depressivi o ansiosi, in questo ultimo caso sarebbe opportuno rivolgersi ad uno psico-sessuologo.

Auguri

(risponde la dott.ssa Assunta Consalvi)

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere la Scuola di Specializzazione
in Psicoterapia adatta alle tue esigenze?
O quella più vicina al tuo luogo di residenza?
Cercala su

logo.png

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Satiriasi

La satiriasi è un termine usato in passato nella storia della medicina, indicante l'aumento in modo morboso dell'istinto sessuale nel maschio umano Il termine ...

Fobie

Nel DSM-IV la fobia specifica è definita come la "paura marcata e persistente, eccessiva o irragionevole, provocata dalla presenza o dall'attesa di un oggetto o...

News Letters

0
condivisioni