Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problema sessuale con antidepressivi (080364)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 15 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luigi, 40 anni

Innanzitutto la ringrazio per la sua professionalità e disponibilità verso chi ne ha bisogno. Ho un problema, sono in cura per ansia, da tre anni prendo una compressa di zoloft da 50mg e del control 1mg , una pasticca e mezzo divisa in tutto l'arco della giornata. Ho notato che il desiderio sessuale è diminuito. Siccome ho ridotto l'antidepressivo fino a non assumerlo più vorrei sapere quanto ci vuole per smaltirlo dal corpo, premetto che non ho mai avuto problemi sessuali sono stato sempre molto efficente, ma incominciando questa cura ho riscontrato dei problemi come ritardi nell'eiaculazione, questo crea dei problemi con la mia patner perchè si stanca ad avere un rapporto molto lungo, e di conseguenza mi sembra di non soddisfarla. Facciamo molto sesso orale lei arriva all'orgasmo quattro o cinque volte, poi quando tocca a me lei mi incoraggia mi aiuta ma evidentemente con l'assunzione di questi farmaci io tardo a venire e lei si stanca tantissimo. Parliamo di un rapporto che può durare fino a un'ora e mezzo solo per la prima. Certo di una sua risposta e del buon consiglio che mi darà cordialmente la ringrazio di nuovo.

Caro Luigi, devi sicuramente affrontare questo problema con lo specialista che ti segue ed ha prescritto la cura, ed eventualmente cercare di tentare una somministrazione diversa ed una alternativa alla stessa cura. Quello che tu dici essere un disturbo d'ansia, è troppo generico per poterti suggerire a distanza una soluzione adeguata.
Credo in ogni caso che ti sarebbe molto utile quantomeno affiancare alla terapia farmacologica una psicoterapia supportiva che ti sostenga nelle tue difficoltà emotive e relazionali. Non è infatti solo con un farmaco che potrai riacquistare un buon senso di te stesso e una buona qualità della vita.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

Le parole della Psicologia

Voyeurismo

Il Voyeurismo (dal francese  voyeur che indica chi guarda, “guardone”)  è un disordine della preferenza sessuale. I voyeur sono quasi sempre uomini ch...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

News Letters

0
condivisioni