Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi ad amare (52294)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 21 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Piero, 24 anni, 1.09.02

Vorrei avere un vostro parere su questo problema: Sono un ragazzo di 24 che ha problemi ad amare ossia non riesce a concepire una relazione in modo costruttivo e finalizzato a qualcosa di crescita delle persone a livello affettivo e personale,ho troncato rapporti che erano importanti per me per il semplice fatto che conoscevo un'altra ragazza, mi innamoro troppo facilmente e i dolori e sofferenze mi creano solo bastardaggine dentro di me e freddezza. Datemi il vostro parere voglio capire se ho dei problemi. Grazie Piero

Ciao Piero, anche se tu lo esprimi con poche parole il problema che descrivi sembra, invece, piuttosto difficile da affrontare. La difficoltà ad impegnarti in una relazione in maniera costruttiva è forse legata ad una paura di sentirti fragile all'interno del rapporto rispetto all'altra persona man mano che quest'ultima entra sempre più approfonditamente nella tua vita. Quando scatta il campanello d'allarme allora si cambia ragazza. La "bastardaggine" di cui parli forse è un modo di difenderti da qualcosa che avverti come un pericolo per te ma è anche qualcosa che ti impedisce di entrare davvero in contatto con le persone e di arricchirti e crescere attraverso questi rapporti. Possono esserci molte ragioni che ti hanno portato a questo atteggiamento ma visto che ora lo senti come un problema forse è arrivato il momento di capire cosa c'è dietro questa tua paura così da poterla anche superare. Potresti considerare la possibilità di rivolgerti ad uno psicologo della tua città che possa aiutarti a comprendere meglio le tue emozioni e le tue paure oppure cerca di soffermarti sulle ragioni che ti spingono ad allontanarti da persone che per te sono importanti. Non è impossibile innamorarsi di qualcunaltro quando si ha già un partner, ma se questo accade sistematicamente allora diventa indicativo di qualcosa che ci mette in difficoltà, che ci spinge alla fuga e dobbiamo domandarci cosa sia. Cerca di guardare dentro di te e di accettare le tue paure, tutti ne abbiamo.

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

MECCANISMI DI DIFESA

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteg...

Dipendenza sessuale

“Brandon ha paura di questa intimità, fa sesso casuale o con prostitute, ma se deve davvero fare l’amore per lui è impossibile, perché lasciar entrare qualcuno ...

Volontà

In psicologia, il concetto di volontà viene concepito, a seconda della scuola di riferimento, come: • Una funzione autonoma, non riconducibile ad altri process...

News Letters

0
condivisioni