Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Problemi di coppia (133165)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Laura 33

Salve, sono sposata da due anni. Quando io e mio marito siamo stati fidanzati il sesso non mancava mai, era sempre lui a prendere l'iniziativa, anzi anche troppo, ed è proprio questa sua passionalità che mi ha attratto. Da due anni lui non mi cerca più, ha avuto finora sempre una scusa diversa, prima lo stress del matrimonio poi i problemi al lavoro, la stanchezza ecc.. I nostri rapporti erano al massimo due al mese tranne quando abbiamo deciso di avere un bambino che adesso ha tre mesi. Durante la gravidanza diceva che non era interessato completamente al sesso perchè mi vedeva con occhi diversi anche se io avevo voglia. Adesso sono passati tre mesi dal parto ho provato a prendere l' iniziativa ma dice che è stanco e deve riprendersi dallo stress e dalla stanchezza delle notti insonni. Da premettere che sono giovane e anche piacente e non voglio che la mia vita sessuale sia finita così, non mi sento una donna desiderata, e mi sento umiliata ogni volta che mi rifiuta, ciò accadeva spesso anche prima della gravidanza. Ho provato a parlargliene, ma dice che in una coppia sposata è normale che i rapporti sessuali non sono più come da fidanzati quando c'è la novità e che se insisto è peggio perchè lo vede come un obbligo. Non voglio credere che il matrimonio porti a questo credo invece che non mi desideri più e lui non vuole ammetterlo a se stesso. Come posso fare? Sono disperata, pensate che esageri o che è giusto cosi? Sono persino arrivata a fare sogni erotici, se continua così ho paura che lo tradirò, ma lui non ha paura di questo?

Cara Laura , il marito sbaglia quando afferma che da sposati il sesso non ha più importanza, il matrimonio non deve essere la tomba dell'amore come si usava dire. La mancanza di desiderio è un disturbo a cui si può operare in coppia attraverso tecniche specifiche. I sogni erotici sono la conseguenza di una sessualità repressa, il tradimento può essere dietro l'angolo poichè basta un corteggiamento in un momento particolare e il risultato è la conseguenza non auspicabile. Concludendo consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta sessuologo per ovviare ai disturbi descritti e consiglio di leggere e far leggere il libro: L'amore, la sessualità non hanno età pubblicato da Bastogi, dove si evidenzia che la sessualità non muore mai. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)


Pubblicato in data 15/04/09

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Chiarimenti alla risposta del …

ALEXA1,52     Sono Alexa nel ringraziarla per la sua risposta dottore vorrei se fosse possibile chiarimenti poichè se fosse solo amicizia la nost...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

Illusioni

Il termine illusione (dal latino illusio, derivato di illudere, "deridere, farsi beffe") indica, in genere, quelle percezioni reali, falsate dall'intervento di ...

MECCANISMI DI DIFESA

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteg...

Psicosi

Il termine Psicosi è stato introdotto nel 1845 da von Feuchtersleben con il significato di "malattia mentale o follia". Esso è un disturbo psichiatrico e descr...

News Letters